Evasione fiscale sui canoni di locazione

Dichiarazione del presidente Assoedilzia Achille Colombo Clerici al Corriere della Sera:

“Per eliminare l’evasione fiscale sui canoni di locazione Assoedilizia ha suggerito di istituire legislativamente l’obbligo di pagamento dei canoni stessi in banca o presso gli sportelli postali, nei paesi in cui manchino agenzie bancarie: a pena di nullità del pagamento.
L’ente che riscuote dovrebbe costituirsi quale sostituto di imposta ed effettuare una ritenuta del 20 % del reddito immobiliare a titolo di imposta, da versare direttamente all’erario.

Questo sistema permetterebbe nel medesimo tempo di ridurre gli oneri fiscali gravanti sulla locazione attraverso la cedolare secca del 20% per tutti i soggetti locatori e per tutti i contratti.

La tassazione separata dei redditi immobiliari realizzerebbe una vera equità fiscale perché :

– da un lato equiparerebbe i redditi immobiliare a quelli mobiliari (azioni, bond, gestioni patrimoniali), dando slancio agli investimenti in locazione, soprattutto abitativa, della quale il nostro Paese ha impellente bisogno.

– in secondo luogo eliminerebbe quella odiosa discriminazione per la quale chi affitta una casa finisce per pagare maggiori imposte anche sui redditi derivanti dal proprio lavoro, autonomo o dipendente che sia.”

www.assoedilizia.com

Explore posts in the same categories: Comunicati stampa, Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: