Universitè d’Etè 2010 – N.L. n.2

27 ottobre 2009 

Carissimi amici,
è ormai iniziato il percorso dei tirocinanti presso la sede dell’Universitè d’Etè in Arosio per gli studenti della Facoltà di Scienze dei Beni e delle Attività Culturali, che fanno capo alla Prof.ssa Nicoletta Osanna Cavadini dell’Università degli Studi dell’Insubria in via Grandi Invalidi,1 (tel/fax 031.762842 oppure 031.762162 c/o FEIN).
Lo stage è aperto, come ci conferma la Proff.ssa Rita Micarelli che ha nell’Arch. Fabio Albani il suo referente, anche per gli studenti del Politecnico Milano Bovisa – Facoltà di Architettura.
I filoni delle loro ricerche si svilupperanno sia approntando un ampio censi-mento delle Ville storiche della Brianza, che operando una collaborazione con i Comuni dell’Alta Brianza, di cui al Protocollo d’Intesa, e che hanno già dato una dimostrazione pratica di come operare sul territorio avendo presentato, ad esempio, durante la VI edizione dell’Universitè d’Etè 2009, interessanti studi urbanistici sulla riqualificazione del centro erbese.
In questo contesto gli studenti universitari, che diventano gli attori principali dell’indagine conoscitiva del territorio, si organizzeranno in modo tale da garantire la sede dell’Universitè d’etè, aperta tutti i giorni della settimana (dal lunedì al venerdì ore 9.00-18.00).
Ancora una volta le idee proposte si stanno sviluppando nell’ambito della stessa equipe dell’Universitè d’Etè che non ha mai modificato la sua composizione per dimostrare che le parole rappresentano un importante punto di rife-rimento per la trasparenza di ogni iniziativa, anche in un periodo di crisi economica che attanaglia pure il mondo universitario e del volontariato nello specifico settore della formazione e informazione. Si prosegue, invero, con i contatti, pressoché giornalieri, con le istituzioni loca-li, nella costante ricerca di una condivisione operativa tra il privato e il pubblico.

Così vi è da segnalare che giovedì 12 novembre si terrà un incontro, ad Erba, tra i Comuni del Protocollo d’Intesa, base portante, unitamente alla FEIN, di ogni programma futuro. All’ordine del giorno anche la ricercare di un adeguato sponsor localmente interessato perchè l’immagine continui ad essere operativa sul territorio con indagini mirate a livello comunale.
In questo senso è auspicabile che si possano istituire dei master sia per le ri-cerche sulle Ville storiche della Brianza che sugli studi di riqualificazione ambientale dei singoli Comuni, mentre dovrà essere considerata anche l’espansione sul lato brianzolo del raggio verde MILU che già ingloba i due grandi Comuni del milanese e del Ticino in terra svizzera (N.B. il Dicastero del territorio di Lugano ha presentato il piano di visibilità del polo luganese -PVP- all’Esecutivo che ha fornito il via libera) .

Nel prossimo Comitato scientifico della UdE, che si terrà a breve data, si esamineranno nel dettaglio il susseguirsi dei vari contatti di questo intenso lavoro svolto e intraprendere le conseguenti decisioni per identificare le linee guida future. Si sono mantenuti continui contatti con la direttrice della CEP – Maguelonne Dejant Pons -con la quale si è prospettata la stesura del tema della VII ed. UdE che verterebbe sulla sensibilizzazione, educazione e la nuova struttura della città periurbana di fronte alla tutela della ruralità fino al 2015 (sensibisation – éducation et la nouvelle structure de la ville périurbaine vis-à-vis de la savau-gurde de la ruralitè d’ici en 2015).
L’argomento è avvincente e ogni vostra osservazione potrà essere utile per l’organizzazione dell’edizione 2010 per la quale le giornate prescelte sono quelle del 25-26-27 agosto nell’ambito della II settimana sul Paesaggio europeo realizzata con le manifestazione degli eventi culturali e la realizzazione di menù tipici locali.
Infine si ricordano i seguenti altri appuntamenti:
• giovedì 19 novembre, presso il Palazzo delle Stelline Milano – c.rso Magenta 59, è indetto dal Comune di Milano, un incontro sulle pro-spettive operative di MI-LU.
• venerdì 27 novembre, presso il Comune di Arosio, alle ore 21.00 vi sarà la presentazione dell’appendice all’ecomuseo del distretto dei laghi e dei monti briantei con ulteriori incontri conoscitivi sulle iniziative in at-to. Non esitate a contattarci e ad inviare liberamente le vostre proposte costrut-tive sul migliorare le nostre iniziative.
Con i più cordiali saluti
FEIN Wildlife technician (Dott.ssa Paola Magnani)

Annunci
Explore posts in the same categories: Associazioni, Eventi/inviti, Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: