Cavalieri del Lavoro Lombardia: Assemblea Annuale – Moratti: Milano “Free Zone” fiscale per le imprese – Assoedilizia: Colombo Clerici

I CAVALIERI DEL LAVORO LOMBARDI: RIFORME PER LA CRESCITA

All’annuale assemblea proposta-choc del Sindaco Letizia Moratti: una free zone per agevolare le imprese. Colombo Clerici (Assoedilizia): “Da sempre sosteniamo la necessità di potenziare le infrastrutture di Milano e della Lombardia per il bene di tutto il Paese”. 

Benito Sicchiero

 Proposta-choc del sindaco di Milano Letizia Moratti intervenuta all’assemblea del Gruppo lombardo dei Cavalieri del lavoro: fare di Milano una “free zone” fiscale per le imprese, italiane e straniere, che decidono di investire in città. I motivi: Milano, con 280.000 imprese che producono il 10% del Pil italiano, un numero di brevetti prodotti pari a quelli di Boston, al secondo posto in Europa, dopo Londra, per investimenti in ricerca e sviluppo, si conferma il motore dell’economia nazionale ed abbisogna di un “trattamento speciale”.

La proposta, che ha “rubato” i riflettori alle dotte analisi degli esperti intervenuti (in calce il panel) ha suscitato, come era ovvio, interesse e critiche. Tra i favorevoli il sindaco di Varese e presidente dei Comuni italiani Attilio Fontana il quale però ha chiesto che la proposta riguardi tutto il territorio lombardo e che, soprattutto, non rappresenti una richiesta di trattamento particolare a compensare le agevolazioni che il governo ha concesso a Roma Capitale. Favorevole, in linea di massima, pure il Presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici, la cui associazione storicamente ricorda la necessità che Milano e Lombardia – le quali sostengono anche fiscalmente il Paese – possano contare su stanziamenti adeguati per potenziare, con il rafforzamento delle infrastrutture, l’attività di traino dell’economia nazionale.

Le opposizioni, invece, rappresentate dagli esponenti Pd Filippo Penati e Tarquinio Majorino, ritengono che il Governo boccerà la proposta, rilevando inoltre come Milano sia al 21° posto tra le 25 più importanti metropoli mondiali per possibilità di fare business ed abbisogni soprattutto di “burocrazia zero” per facilitare l’apertura di nuove imprese; vengono pure ricordati i tagli del Governo – sui quali il ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha comunque annunciato interventi correttivi  -, il taglio, effettuato proprio dal Comune di Milano, dell’11% al sostegno delle imprese e la crisi dell’Expo.

La parte pubblica dell’assemblea annuale dei Cavalieri del Lavoro lombardi ha affrontato il tema dell’instabilità dei mercati finanziari unita alla fragilità della ripresa. Conferma la necessità che l’Italia debba mettere in atto tutte le  azioni  possibili per uscire dalla crisi più snella nel suo quadro giuridico-amministrativo; più virtuosa nei suoi conti pubblici; più solida nei fondamentali della ricerca e dello sviluppo; più ottimista per il futuro dei suoi giovani.

In questo quadro di insieme, il Gruppo Lombardo dei Cavalieri del Lavoro ritiene un’occasione importante anche l’approfondimento del tema del Federalismo fiscale e del Federalismo demaniale quali riforme per la crescita. Legarsi sempre più al territorio, saperlo valorizzare e difendere, misurarsi in maniera trasparente sui costi dello Stato sociale e consentire ai cittadini di verificare la propria qualità della vita e dei servizi confrontandone i costi sono indici di responsabilità e premesse delle condizioni per tornare a crescere.

Secondo il Presidente del Gruppo lombardo Rosario Alessandrello – confermato alla presidenza – le imprese hanno reagito bene alla crisi economica e il sistema bancario italiano ha un’esposizione minore al rischio di quello di molti altri grandi Paesi. Ma per il rilancio dell’economia e la ripresa della crescita occorre uno Stato più ‘leggero’ ed efficiente, che liberi risorse a favore di imprese e famiglie.  Sottolineando che “la sfida si vince solo puntando sulla crescita e questa non puo’ prescindere dalle riforme per un uso piu’ produttivo delle risorse, grazie appunto alla trasparenza e responsabilizzazione che il federalismo puo’ introdurre, ma solo se vengono rispettati gli obiettivi all’insegna di riduzione della spesa pubblica”.

La crisi economica colpisce l’economia reale, ma una serie di indici dicono che l’Italia la sta affrontando meglio di gran parte degli altri maggiori paesi. E’ quanto ha affermato  Benito Benedini, Presidente della Federazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro (Fncl). “Le imprese – spiega Benedini – stanno rispondendo positivamente alla sfida, come dimostrano i risultati sull’export e un reale aiuto agli investimenti potrebbe giungere dalla proposizione di una “Tremonti ter”. Per Benedini, “l’Italia ha un disavanzo primario nettamente inferiore in percentuale e in valore assoluto rispetto a quello di altri paesi come Francia o Gran Bretagna e migliore anche della stessa piccola Irlanda e stiamo meglio degli Usa, tuttavia – continua il presidente della Federazione nazionale dei Cavalieri del lavoro – esistono ancora questioni aperte come il contenimento della spesa e la semplificazione nei rapporti tra l’amministrazione pubblica e le imprese”.

I lavori.  Dopo l’apertura e il coordinamento di Rosario Alessandrello
, relazioni su:
“L’Italia e l’Europa nella crisi internazionale: problemi e prospettive”

 di Alberto Quadrio Curzio
, Preside Facoltà di Scienze politiche Università Cattolica
 e Vice Presidente Accademia dei Lincei; di 

Marco Fortis
, Vice Presidente Fondazione Edison, 
Docente di Economia Industriale Università Cattolica

. Quindi domande dei Cavalieri del Lavoro
 Marco Tronchetti Provera, 
Luigi Roth,  Corrado Faissola,  
Domenico Bosatelli, 
Michele Puller. Hanno risposto Alberto Quadrio Curzio e Marco Fortis. 

Quindi il tema del Federalismo Fiscale svolto dall’
On.le Giancarlo Giorgetti
, Presidente 
Commissione parlamentare

www.assoedilizia.com

 

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: