Evento Fondazione Venosta: presentazione volume e consegna premio Il Ponte 2010

La pietra & la pace
Stone & Peace

 A CURA DI: Carla Venosta, Pier Paolo Preti, Gianfranco Farioli
FOTO DI: Carla De Benedetti
EDITORE: Electa
PAGINE: 64
ILLUSTRAZIONI: 48
PREZZO: euro 15
IN LIBRERIA: fine settembre 2010

 Non è consuetudine associare architettura e pace. La cultura contemporanea è solita oggi intendere l’opera architettonica come una grande scultura e la pace come assenza di conflitto. Poiché l’architettura non è legata soltanto all’estetica ma anche all’organizzazione ottimale, ordinata e piacevole degli spazi, diventa strumento di una migliore qualità della vita, di pace nel significato più completo del termine.
Electa e la Fondazione Europea Guido Venosta, nel suo decimo anniversario, propongono un dibattito sul tema dell’architettura come strumento di pace e, di conseguenza, su quello dell’etica della responsabilità nelle scelte che riguardano lo sviluppo urbano. Che significato possono assumere per la città di Milano i diversi progetti elaborati in vista dell’Expo 2015?
A rispondere, un coro di voci che in un confronto generazionale compongono i diversi interventi del volume La pietra e la pace. La parola passa dallo studente di architettura al giovane designer già affermato, da architetti in prima linea nel cambiamento della città al professore di filosofia politica e al poliedrico critico della creatività: Gillo Dorfles, Paolo Caputo, Marva Griffin, Salvatore Veca, Claudio Salocchi, Lorenzo Damiani, Giovanni Romagnoli e Massimo Vignelli come in una tavola rotonda dialogano tra loro.
A corredo dei testi, un album di foto di Carla De Benedetti sui cantieri e luoghi milanesi che suggeriscono il nuovo volto della città.

Il volume sarà presentato il 30 settembre 2010 ore 18 al Multicenter Mondatori di Piazza Duomo, Milano. Le foto saranno esposte nella stessa sede dal 30 settembre al 4 ottobre e dal 17 ottobre a fine dicembre 2010.

SOMMARIO
La tavola rotonda / The round table
Biografie / Biographies
Milano che cambia vista da Carla De benedetti / Milan in progress as seen by Carla De Benedetti
La Fondazione Europea Guido Venosta / The Guido Venosta European Foundation

 PROGRAMMA

18.00 Pier Paolo Preti introduce l’incontro
18.15 Presentazione del libro la Pietra & la Pace
19.00 Proclamazione del Premio “Il Ponte” 2010
Carla Venosta consegna il libro ai premiati storici:
2004 Marco Tronchetti Provera, Alessandro Profumo, Carlo Secchi
2005 Muhammad Yunus
2007 Opera San Francesco per i Poveri ed Enel Cuore
2008 Fondazione Banco Alimentare, Darlie O. Koshy, Michele De Lucchi
2009 S.E. Card. Dionigi Tettamanzi, Commissione Visitatrici per la Maternità e Casa Materna Ada Bolchini dell’Acqua, Salvatore Veca, Laura Viganò
2010 Giuseppe Guzzetti
19.45 Consegna delle Medaglie della Riconoscenza ai partecipanti alla tavola rotonda la Pietra & la Pace
21.00 Conclusione

PREMIO “IL PONTE” 2010

I premiati nelle diverse edizioni del passato costituiscono un prezioso riferimento per la vita e l’attività della Fondazione Europea Guido Venosta, ne testimoniano lo spirito e gli ideali: a tutti loro è dedicato il volume celebrativo del decennale. Sono loro che rappresentano il ponte più autentico verso il futuro.

Premio “Il Ponte”
2004 Marco Tronchetti Provera per la Fondazione Silvio Tronchetti Provera. Alessandro Profumo per Unidea-Unicredit Foundation. Carlo Secchi per il suo contributo all’istituzione del corso di laurea in economia del nonprofit presso l’Università Luigi Bocconi.
2005 Muhammad Yunus per aver introdotto e promosso il microcredito quale concreto strumento di lotta alla povertà attraverso la Grameen Bank.
2007 Opera San Francesco per i Poveri per aver saputo evolvere la carità in assistenza, attingendo dal mondo del profitto i modelli di efficienza per un aiuto ai più bisognosi fondato sulla dignità della persona.
Enel Cuore per aver reinterpretato la missione industriale di servizio al cittadino in chiave di fattiva sussidiarietà nello sviluppo sociale del paese.
2008 Fondazione Banco Alimentare per aver trasformato le eccedenze di produzione e il mancato utilizzo degli alimenti in una vitale opportunità di dono e condivisione a favore degli emarginati. Darlie O. Koshy per aver colto la più autentica valenza etica dell’industrial design quale tramite fondamentale verso il miglioramento della qualità della vita nei paesi in via di sviluppo. Michele De Lucchi per la creazione in Triennale di Milano del “ponte di comunicazione” verso la Collezione Permanente del Design Italiano, passaggio funzionale divenuto autentico invito culturale.
2009 S.E. Card. Dionigi Tettamanzi per aver istituito il “Fondo famiglia-lavoro”, prima iniziativa di una diocesi italiana volta a dare un supporto concreto a chi viene espulso dal mondo produttivo. Commissione Visitatrici per la Maternità per aver realizzato già dal 1924 il civile concetto di sussidiarietà nel supplire alle carenze istituzionali in materia di assistenza alle mamme e ai bambini in difficoltà. Salvatore Veca per i cinque saggi magistrali raccolti nel volume Etica e Verità, opera dedicata alla Fondazione e pubblicata per i tipi di Giampiero Casagrande. Laura Viganò per aver progettato il nuovo qualificante intervento della Fondazione in ambito formativo concretizzato in due borse di studio per Master in Microfinanza presso l’Università di Bergamo.
2010 Giuseppe Guzzetti per aver saputo creare, attraverso Fondazione Cariplo e ACRI, un nodo strategico tra istanze del nonprofit e impegno solidale delle imprese, nonché per la promozione di progetti avanzati di sussidiarietà e responsabilità sociale.

informazioni  ufficio stampa Electa tel. 02 21563433/441, elestamp@mondadori.it – www.electaweb.it

pietra e pace invito

Explore posts in the same categories: Eventi/inviti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: