SAPPE – Polizia penitenziaria – Convegno – “Professione poliziotto penitenziario: trattamento è sicurezza”. Assoedilizia informa

Convegno della Polizia Penitenziaria

Assoedilizia, invitata nella persona del Presidente Achille Lineo Colombo Clerici, ha partecipato con un suo rappresentante al convegno dal titolo “Professione poliziotto penitenziario: trattamento è sicurezza”, venerdì 21 gennaio presso la Confcommercio di Milano.

Ha aperto i lavori Luigi Pagano Provveditore Regionale della Amministrazione Penitenziaria.

L’evento, organizzato dal Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria), prima e più rappresentativa organizzazione del Personale di Polizia Penitenziaria con il 31% di rappresentatività nazionale, è stato un’occasione per comprendere i problemi e le prospettive del mondo carcerario italiano, con i più importanti operatori del settore.

“Inoltre – ha sottolineato il dott. Donato Capece, Segretario Generale del Sappe – è un modo per festeggiare il Sindacato che quest’anno celebra i vent’anni dalla fondazione”.

Proprio il dott. Capece ha sottolineato la criticità della situazione di sovraffollamento da una parte (nelle oltre 200 carceri italiane il 18 gennaio 2011 le persone detenute erano 67.976: 42.997 gli italiani e 24.979 gli stranieri, 28.927 gli imputati e 37.219 i condannati) e dall’altra la cronica mancanza di personale e di fondi per la gestione di questo complesso mondo.

Sempre Capece ha esposto alcune soluzioni per affrontare questa situazione: fondi per le carceri, mantenimento delle promesse di assunzioni, applicazione più amplia possibile delle pene alternative, introduzione del lavoro obbligatorio per il risarcimento delle vittime dei reati, luoghi alternativi al carcere per tossicodipendenti.

Il Ministro della Giustizia Angelino Alfano, è intervento con un videomessaggio sottolineando che il Governo “non sta trascurando nulla del pianeta carceri”, ricordando diversi provvedimenti approvati dall’esecutivo sul tema ed ha riferito che “entro il 2011 il governo conta di completare le 1.800 assunzioni di agenti in programma”. Mentre, per il completamento del nuovo piano di edilizia carceraria, con 19 nuovi Istituti e decine di interventi sugli esistenti, occorrerà aspettare la fine del 2012.

Moderati da Paolo del Debbio sono intervenute numerose autorità fra cui Don Virginio Colmegna, che ha ricordato il valore assoluto della persona anche detenuta, il Sen. Maurizio Gasparri, che ha garantito il rispetto dei patti con il Governo e ha tributato onore al grande contributo del Corpo di polizia, il Ministro della Difesa Ignazio La Russa, che ha ricordato che la Polizia Penitenziaria è il corpo che ha diritto più di altri a tutele e indennità aggiuntive. Il Sottosegretario Caliendo ha sottolineato il motto del Corpo “Redimere Vigilando”, puntando l’attenzione sull’alto compito dei suoi componenti.

Pure presenti l’on. Riccardo De Corato, l’on. Laura Molteni e il sen. Achille Serra e on. Guido Podestà che ha offerto l’appoggio della Provincia di Milano, nel campo del Social Housing in favore del Personale della Polizia Penitenziaria e tramite la formazione professionale erogata dalla Provincia a favore degli ex detenuti.

Numerosi i dirigenti del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, fra cui il Capo dell’amministrazione dott. Franco Ionta; Magistrati di Sorveglianza, Rappresentanti delle Camere Penali e di altri Sindacati di Polizia Penitenziaria.

 

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: