Meno tasse a commercianti e artigiani – FMI ed ICI prima casa – Fiscalità e bilanci comunali – Assoedilizia

Dichiarazione del presidente di Assoedilizia e vice presidente di Confedilizia Achille Colombo Clerici:

“Per far pagare meno tasse a commercianti, professionisti, artigiani bisogna cominciare, oggi ad alleggerire il peso dell’ICI e domani quello dell’IMU – l’ imposta municipale propria introdotta, come pilastro della fiscalità comunale, dal federalismo.

Attualmente commercianti, artigiani e professionisti sono rimasti i soli a pagare l’ICI, insieme ai proprietari delle seconde case.

Con l’IMU, se le cose rimangono come stanno, è  possibile che l’onere fiscale per queste categorie addirittura raddoppi rispetto a quello odierno dell’ICI.

Ma c’è anche il rischio che i probabili problemi di quadratura dei bilanci comunali portino alla reintroduzione dell’ICI stessa per le prime case.

Recentemente il FMI ha espressamente richiesto all’Italia un passo in tal senso.

E’ urgente che si rifletta sull’introduzione di un sistema fiscale che permetta strade alternative al finanziamento dei bilanci comunali, ad esempio chiamando city users e pendolari a concorrervi, soprattutto nelle grandi città.”

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: