Assoedilizia informa – Tasse sugli immobili (dati OCSE) – Ufficio Studi Confedilizia

Nel periodo 2000-2009 (ultimo dato disponibile), le imposte sugli immobili sono state in Italia pari in media al 2,2% del Pil.

Nel 2009 si è avuto un aumento del 42% rispetto all’anno precedente (2,7% sul Pil, rispetto all’1,9% del 2008).

Il dato del 2,7% indica che la proprietà immobiliare subisce in Italia un prelievo tributario rispetto al Pil di gran lunga superiore sia alla media dei Paesi Ocse (1,8%) sia alla media dei Paesi Ocse appartenenti all’Unione europea (1,6%).

La Germania (ove vige il civile principio che “il prelievo fiscale ha il proprio limite nella capacità di reddito del patrimonio” – Corte costituzionale federale 22.6.1995) spicca fra i Paesi con il carico tributario più basso (0,8%). A riprova che la difesa del risparmio, specie in edilizia, crea la crescita (e la sua penalizzazione fiscale ha invece effetti depressivi esiziali).

Confedilizia – Ufficio Studi

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: