“Patto per la casa: Nuove politiche per l’abitare” – Riunione plenaria in Regione Lombardia – Assoedilizia APPELLO ai Comuni: aliquote Imu per immobili locati al 4 per mille

Patto per la casa, nuove politiche per l’abitare 

Colombo Clerici: “Il patto sarà vanificato dalla pressione fiscale sugli immobili in locazione.
APPELLO AI COMUNI: aliquote Imu al 4 per mille, per gli immobili locati”

Benito Sicchiero

La Lombardia, la Regione più ricca d’Italia, presenta gravi carenze nella politica abitativa: troppa la domanda di affitto a canone sociale e moderato, insufficiente l’offerta.
 Il fenomeno si è aggravato per la crisi economica e finanziaria.

Non solo. La stessa domanda abitativa è cambiata, quantitativamente e qualitativamente.
È diventata una questione che coinvolge un numero crescente di famiglie in forma eterogenea e diversificata: l’aumento del numero di persone povere, l’emergere di una domanda di carattere temporaneo (dovuta a motivi di salute, di lavoro, di studio, di famiglia), la difficoltà, soprattutto per i più giovani, di raggiungere l’autonomia abitativa sono solo alcune delle principali caratteristiche del fenomeno.

Perciò la Regione ha raccolto attorno a un tavolo l’intero sistema lombardo del settore (pubblico, privato, sociale) per elaborare una soluzione battezzata Patto per la Casa, che verrà ufficialmente sottoscritto il prossimo mese di gennaio tra Aler, organizzazioni sindacali, amministrazioni locali e soggetti del mondo economico, finanziario e solidale, mondo cooperativo, associazioni dei proprietari e degli ordini professionali. 

Dieci i punti attorno ai quali si articola il ‘Patto’: welfare abitativo; offerta abitativa in affitto; grandi progetti di riqualificazione urbana; risparmio energetico e risanamento ambientale del patrimonio abitativo; rilancio del ruolo delle Aler e accreditamento per l’housing sociale; fondi immobiliari; informazione ai cittadini; leve urbanistiche per l’abitare sociale; le migliori esperienze; sicurezza e socialità. “Queste – ha spiegato l’assessore regionale alla Casa Domenico Zambetti – sono linee di intervento che abbiamo definito ascoltando il territorio, per proporre una innovativa politica abitativa che risponda a bisogni crescenti, e non mi riferisco solo all’aumento della cosiddetta ‘fascia grigia’, in un contesto di risorse sempre più esigue”. Zambetti ha confermato che il Tavolo istituzionale che ha portato alla redazione del ‘Patto’ continuerà a lavorare puntando a “valutare la situazione e applicare le dieci linee di intervento nel corso della legislatura, verificando il suo stato di avanzamento.

E’ convinzione universale che il “problema casa” stia diventando socialmente insostenibile, come ha riassunto per tutti Antonio Intiglietta, presidente di Ge.Fi ed esponente di primo piano della Compagnia delle Opere: “La domanda cresce, la risposta è scarsa. Il rapporto tra quanto fatto e ciò che la società chiede è risibile”.

Il presidente di Federlombarda Edilizia Achille Colombo Clerici osserva:
“Il prorompere della crisi economica di questo autunno ha cambiato radicalmente il quadro sociale ed economico in cui si inscrive il problema abitativo in Italia ed in Lombardia.

La manovra finanziaria ter varata dal Governo, con il pesantissimo inasprimento della pressione fiscale sugli alloggi in locazione, soprattutto quelli a più basso costo destinati alle fasce di utenza dei meno abbienti, rischia di dare il colpo di grazia a quella offerta in locazione che negli ultimi anni ha rappresentato il vero volano per affrontare il problema casa nella città di Milano e nella Lombardia.

Ci auguriamo che i Comuni, ed in primis il Comune di Milano, sensibili alla esigenza di evitare in massimo grado ogni possibile sconvolgimento dell’attuale assetto tra domanda ed offerta di abitazioni, nel decidere entro il 31 dicembre, sulla base della attuale “Manovra”, le aliquote Imu applicabili dall’anno venturo, optino, come previsto dalla legge, per l’adozione dell’aliquota minima del 4 per mille, applicabile agli immobili locati.”

Nella foto: il Presidente di Assoedilizia, Avv. Achille Colombo Clerici

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: