Museo del Duomo Milano. – Anteprima Inaugurazione – Presentazione libro “La Condizione Umana”- Istituto Europa Asia

Anteprima con la presentazione del libro “La condizione umana” su testi di Sant’Agostino e di Pascal

LA SALA DELLE COLONNE DEL MUSEO DEL DUOMO AGORA’ DI SAPIENZA EUROPEA

Colombo Clerici: “Con questa iniziativa si rafforza il ruolo culturale di Milano, anche in vista di Expo 2015”

Mancano pochi mesi al 4 novembre 2013, giorno che vedrà l’inaugurazione del nuovo grande Museo del Duomo di Milano e il riallestimento del preziosissimo archivio della Veneranda Fabbrica: un grande racconto attraverso cui milanesi e visitatori riscopriranno l’identità della città e la storia di una grande scuola di saperi. 

Tutto informatizzato: biblioteche capitolari, la stessa Fabbrica, le opere del Museo e del monumento (statue, vetrate eccetera), l’archivio musicale che copre sei secoli di storia della Cappella del Duomo.

L’intera storia della Fabbrica, infatti, dal 1387 ai nostri giorni, è una realtà che si plasma nella quotidianità, fatta di marmo e di carne: scuola di vita e scuola per il territorio, che attraversa il  marmo e le vetrate del Duomo, visitato ogni anno da 5 milioni di fedeli e turisti, è agorà di sapienza europea.

La Sala delle Colonne del Museo, ricavata dalle scuderie dell’Arcivescovado,  sarà il luogo privilegiato per gli incontri culturali del nuovo polo museale ed è stata mostrata in anteprima al pubblico in occasione del primo appuntamento della Scuola della Cattedrale, un percorso tra letteratura e teologia, su testi di Sant’Agostino e Blaise Pascal, con la presentazione del libro “La  condizione umana” a cura di Claudia Mattel, promossa dal Capitolo metropolitano del Duomo e dalla Fabbrica, in collaborazione con l’Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia nel mondo.

Curatore dell’iniziativa Mons. Gianantonio Borgonovo, arciprete del duomo.

L’evento ha visto la partecipazione del prof. Angelo Caloia, presidente della Fabbrica, del prof. Giovanni Reale, direttore delle collane filosofiche Bompiani, di Carlo Carena della casa editrice Einaudi, di Paolo A. Mettel, presidente dell’Associazione Mendrisio Mario Luzi, moderatore il dott. Armando Torno, editorialista del Corriere della Sera.

Il primo passo di un programma denso, annuncia Borgonovo, per offrire un’alta divulgazione, con opere quali la traduzione della Bibbia dei Settanta o l’enciclopedia che la Treccani sta editando su Costantino. 

Una iniziativa culturale in un momento in cui, quando si parla di cultura, lo si fa prevalentemente per annunciare tagli.

Apprezza Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia: “Con questa iniziativa si rafforza il ruolo  culturale di Milano che, in previsione di Expo 2015, deve presentare il suo volto migliore non solo in termini di modernità e di efficienza”.

Foto: da sin. Achille Colombo Clerici, Armando Torno, mons. Gianantonio Borgonovo

Achille Colombo Clerici, Armando Torno, mons. Gianantonio Borgonovo

 

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa, Istituto Europa Asia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: