Riforma del Condominio – AMMINISTRATORE, ADEMPIMENTI IMMEDIATI – LIBRO Wolters Kluwer/Assoedilizia – Achille Colombo Clerici, Nicola Assini, Marco Marchiani

AMMINISTRATORE  DEL  CONDOMINIO
ADEMPIMENTI   IMMEDIATI

Con l’entrata in vigore della Riforma del condominio ( 18 giugno 2013- legge n.220/2012 – ) gli amministratori dovranno immediatamente assumere degli adempimenti ai quali è bene che da subito si preparino  attrezzando peraltro i loro uffici.

La legge di riforma del condominio pone immediatamente, al momento stesso della sua entrata in vigore, il compimento di alcune importanti incombenze che sono:

– Richiesta dei dati per le schede di anagrafe condominiale (art.1130 n.6 c.c.);
Richiesta che va inviata a tutti i condomini che dovranno fornire i dati relativi a ciascuna unità immobiliare (dati catastali, dati e codici dei proprietari e comproprietari, di coloro che esercitino diritti reali od obbligatori
– usufruttuari, usuari, conduttori, comodatari, od altro
– e dati relativi alle condizioni di sicurezza degli impianti)

– Registro verbali assemblee con

Regolamento da allegare;
Nel quale saranno inseriti tutti i verbali delle assemblee, anche quelle andate deserte e di prima convocazione.
Si potrà anche tenere in un registro a fogli mobili, purchè numerati, e magari con in testa il Regolamento.

– Registro nomine e revoche amministratori; Nel quale va annotato il proprio nome, con i relativi dati e codici, la data di nomina ed il tipo di nomina (assembleare o giudiziale); se trattasi di società va indicata la denominazione, la sede legale, e il rappresentante, con i relativi codici (art.1129 c.c.) e l’indicazione del luogo ove si trovino i registri obbligatori. Vi andranno annotate anche tutte le successive nomine, anche giudiziali, e le revoche assembleari e giudiziali.

– Apertura ove già non esistente, del conto corrente;Bancario o postale, dovrà essere intestato al condominio e su di esso dovranno transitare tutti i movimenti in entrata e in uscita.

– Registro contabilità;
Nel quale dovranno essere annotati in ordine cronologico tutti i movimenti in entrata e in uscita, e che potrà anche essere tenuto con modalità informatizzate.

   –    Targa con dati amministratore;
Ove già non esistente, dovrà essere collocata (art.1129 c.c.)  sul luogo di accesso al condominio o di maggior uso comune, anche ai terzi, una targa contenente le generalità, il domicilio ed i recapiti, anche telefonici, dell’amministratore.

– Predisposizione sito internet se l’assemblea lo delibera; Ove riportare in modo che sia possibile estrarne copia in forma digitale, tutti i documenti indicati dall’assemblea.

– Si rammenta infine che per gli amministratori di professione la legge n.4/13 impone che sulla carta intestata e sui documenti dello studio venga riportato il riferimento alla disciplina della legge stessa.

foto presidente 74

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: