Ted City 2.0 – Competitività delle Città – Milano, città diversa e non solo migliore – Piazza Gae Aulenti

Il futuro delle città.
Questo è il loro secolo.

Per la prima volta nella storia, più della metà della popolazione mondiale vive in aree urbane. Nei grandi centri si concentra la produzione di pil e l’innovazione.

Presto la competizione globale fra città sostituirà quella fra stati nazione, è quindi inevitabile prepararsi.

Achille Colombo Clerici presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia:
“Milano città-sogno. Attrattività e competitività debbono basarsi sulla capacità di essere città diversa, non solo migliore.”

               *   *   *

A Milano, in piazza Gae Aulenti, così come in altre 138 città nel mondo, è avvenuta la proiezione in diretta dal Times Square Center di New York di un convegno internazionale di amministratori, imprenditori, urbanisti, promosso dalla fondazione americana Ted e dedicato al tema della città.  

Il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris, l’ex assessore all’Urbanistica del Pdl, Carlo Masseroli e il founder di Secolo Urbano Giacomo Biraghi hanno presentato l’evento TEDxPortaNuova.  

“Milano è l’unica piazza italiana che aderisce a TEDx City2.0 – ha spiegato la vicesindaco con delega all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris – ne siamo orgogliosi.
Non potevamo mancare questo appuntamento.
Una bella occasione per riappropriarci degli spazi della città. Le piazze devono tornare ad essere luoghi in cui la gente s’incontra, discute, s’informa, dove nascono nuove relazioni personali e professionali, nuovi scambi culturali e sociali.
L’appuntamento del 20 settembre è stato il primo di una serie che intendiamo organizzare nei prossimi mesi. L’obiettivo è discutere della città, del suo futuro e delle sue trasformazioni, nella città, con la città.
Invitiamo tutti i cittadini e gli operatori ad intervenire e ringraziamo tutti gli sponsor che credono in questa iniziativa e che hanno scelto di sostenerla”.

“Il potere di scegliere quale direzione dare al futuro delle nostre città – ha dichiarato l’ex assessore Carlo Masseroli – risiede in gran parte nelle mani dei politici, dei funzionari amministrativi e di tutti i grandi player ma, allo stesso tempo e ogni giorno di più, sono i singoli cittadini che attraverso la manipolazione di modelli e idee richiedono soluzioni migliori e le realizzano loro stessi”.

“Perché TEDxCity2.0 a Milano? – si è domandato Giacomo Biraghi, fondatore di Secolo Urbano – Perché è l’unica metropoli italiana: non poteva mancare l’appuntamento con il dibattito globale sul futuro delle città. Se i sindaci governeranno il mondo, Milano, dopo Expo 2015, dovrà presto saper fare la sua parte”.

TEDxPortaNuova ha il patrocinio di Expo 2015 e Camera di Commercio.
Nel 2012, per la prima volta, il TED Prize non è stato attribuito a un individuo, ma a un’idea da cui dipende il futuro del nostro pianeta: la Città 2.0.
TEDxCity2.0 è una giornata di incontri, conversazioni globali e attività dedicata proprio ai temi che determineranno il successo della città futura: dall’arte all’istruzione, dagli spazi pubblici all’abitare, dalla salute e alla nutrizione passando per la sicurezza.  

Foto: Colombo Clerici con Ada Lucia De Cesaris

Colombo Clerici con Ada Lucia De Cesaris vice Sindaco di Milano 

 

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa, Istituto Europa Asia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: