NAPOLEONE BONAPARTE a Lucca, Archivio di Stato di Lucca e Associazione “Napoleone ed Elisa:da Parigi alla Toscana”- Cori Napoleonici

ASSOEDILIZIA – Property Owners’ Association Milan Italy
e
ISTITUTO EUROPA ASIA – IEA – EUROPE ASIA INSTITUTE

Organizzato dall’Archivio di Stato di Lucca e dall’Associazione “Napoleone ed Elisa:da Parigi alla Toscana”

UNA SCULTURA “INEDITA” AL POMERIGGIO NAPOLEONICO DI LUCCA

Piccolo busto del Re di Roma infante, realizzata in marmo bianco ad opera di Giacomo Spalla

Una scultura del figlio di Napoleone Bonaparte, IL RE DI ROMA,  mai esposta al pubblico  e acquistata dalla collezionista  Cristina Conforto Galli Tronca opera del torinese Giacomo Spalla, è al centro del “pomeriggio napoleonico” organizzato a Lucca nella sede dell’Archivio di Stato del capoluogo toscano da Roberta Martinelli, presidente dell’Associazione “Napoleone ed Elisa: da Parigi alla Toscana” e già presidente dei Musei Napoleonici dell’Elba, con la collaborazione dell’ Archivio di Stato di Lucca.

Dopo il saluto del Direttore dell’Archivio di Stato Elisabetta Piccioni si è esibito il coro della Chiesa Anglicana St. George di Parigi.

In programma musiche amate o ispirate dallo stesso Imperatore francese: inni e cori popolari della Francia napoleonica e la Marsigliese.

Brani eseguiti:
– Partant pour la Syrie ( pour la reine Hortense de Beauharnais – ecrit par Alexandre de Laborde)
– La victoire est à nous
– 1793 Veillons au salut de l’Empire
– 1848 L’Ajacien
– Napoleon est de retour (Etienne-Nicolas Meuhl)
– Ou peut-on etre mieux qu’au sein de sa famille (Andre Ernest Modeste Gretry compositore Belga 1741/1813)
– Chant du depart ( Etienne-Nicolas Meuhl )

Peter Hicks, responsabile delle relazioni internazionali della Fondation Napoléon ha diretto il coro a 4 voci della chiesa anglicana di St. George di Parigi.

Giulia Gorgone, direttore del Museo Napoleonico di Roma, ha presentato la scultura, che avrebbe commosso lo stesso Napoleone.

Massimo Nava, corrispondente ed editorialista da Parigi per il Corriere della Sera, ha presentato la sua ultima opera edita da Mondadori, Infinito Amore, dedicato all’incontro all’isola d’Elba, nel settembre del 1814, tra Napoleone e Maria Walewska.

L’inizitiva è stata realizzata con la collaborazione della Provincia di Lucca ed il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Presenti i Prefetti di Lucca e di Milano Giovanna Cagliostro e Francesco Paolo Tronca.

All’evento è stato invitato il presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia Achille Colombo Clerici.

foto presidente 120

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa, Istituto Europa Asia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: