Blocco Sfratti, Milano, Prefettura – Assoedilizia: provvedimento illegittimo – Dichiarazione del Presidente ripresa dal “Corriere della Sera” del 2 ottobre 2014

A s s o e d i l i z i a

Dichiarazione del presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici:

“Assoedilizia apprende con grande disappunto che gli sfratti, compresi quelli per morosità, non verranno eseguiti per tutto il mese di ottobre: perché il Prefetto di Milano ha deciso di negare l’impiego della forza pubblica fino al 31 ottobre prossimo. Oltre tutto con il plauso del Comune di Milano.

Si tratta all’evidenza di un provvedimento illegittimo, non motivato – tale non può essere il generico riferimento ad impegni internazionali e istituzionali – e generalizzato.

Un provvedimento preso in carenza di potere e fuori ed in contrasto con ogni norma di legge.

Come se non bastasse un provvedimento che pone nel nulla le decisioni della magistratura munite di formula esecutiva.

Oltre tutto il provvedimento rende evidente l’incapacità di Prefettura e Comune di svolgere i compiti loro affidati dalla legge.

Ancora una volta, i costi della situazione di crisi sono fatti pagare ai proprietari immobiliari che, non solo devono pagare imposte e tasse più che raddoppiate, ma che neppure possono contare sul concreto esercizio del diritto costituzionale della tutela giudiziaria, anche nei casi di morosità.

Assoedilizia si opporrà in tutte le sedi deputate a questo ennesimo arbitrio. ”

foto presidente 116

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: