Premio Panettone d’Oro, Virtù Civica – Cerimonia 8 febbraio 2015

ASSOEDILIZIA – Property Owners’ Association Milan Italy
e
Associazione AMICI DI MILANO

 

Conferiti i premi alla Virtù Civica-Panettone d’Oro
GRAZIE DI MILANO CITTA’ METROPOLITANA AGLI EROI DI TUTTI I GIORNI

Marta Cantoni, volontaria da 35 anni della Lilt-Lega Italiana Lotta Tumori all’Istituto dei Tumori di Milano, segnalata da Assoedilizia, rappresenta magnificamente l’esercito di oltre 200 volontarie e volontari dell’istituzione fondata nel 1948 coordinati dalla dott.ssa Simonetta Sborea. Prestano con competenza e professionalità e in maniera totalmente gratuita una preziosa opera a fianco del personale medico e infermieristico facendosi carico dei mille problemi di pazienti particolari e dei loro cari che la malattia rende fragili e bisognosi di vicinanza umana, più preziosa talvolta delle stesse cure.

Questa la motivazione, certamente una delle più significative, del Premio alla Virtù Civica-Panettone d’Oro, giunto alla XVI edizione. La semplice cerimonia si è svolta al Centro Congressi Città Metropolitana di Milano, stracolmo di familiari, colleghi ed amici dei premiati: trentacinque, tra persone e associazioni, cui si è aggiunto il riconoscimento ad honorem a Giuseppina “Pina” Bruti Liberati Beria di Argentine (Segretario Generale dell’Associazione Amici di Milano) per la grande sensibilità e interesse ai temi della virtù civica e dell’impegno sociale (il premio è stato ritirato dai nipotini Leonardo e Federico).
Gli altri quattordici “primi premi” con attestato e spilla Panettone d’Oro sono andati a Lorenzo Belverato, Giuseppina Bonetti Farina, Davide Boniardi, Gianni Cantini, Ignazio Caruso, Alessandra e Tiziano Collinetti, Piera Madè, Francesca Marzorati, Fabiola Minoletti, Antonio Puccio, Tesfamariam Abraham Kibrom, Ireneo Traina, Michele Valtorta, Ugo Vivone.

Gli attestati di Virtù Civica:
Massimo Assoni (Pubblica assistenza Croce d’Oro), Adnana Bonomì (associazione Cuore e Parole), Carmen Colombo Galli, Celia Condorcuya Prada (Operatrice Amsal, Renato Darù (volontario di Siticibo), Giuseppe Deiana (Zona 5), Alfredo Mariano Doddis (volontario all’ospedale San Carlo), Emilio Gatti (Villaperta, Quarto Oggiaro), Sebastiano Gravina, presidente del Comitato di quartiere Corso XXII Marzo, Tindaro Scùrna che coinvolge ristoratori nell’aiuto ai poveri.

Menzione speciale:
Alfabeti Onlus, Associazione Alveare-Chiesa Rossa, Cena dell’Amicizia, Fraternità della Strada-Mondo X, Libro Parlato-Lions Centro di Milano, Cena con me, Centro Culturale della Cooperativa, Consorzio Parco delle Groane, Fas-Gruppo Ferrante Aporti Sammartini, Fondazione Arche.

Manifestazione di sostegno e simpatia per i volontari Expo 2015

Nando Pagnoncelli di Ipsos ha svolto la prolusione: “Cos’è il senso civico? In una società in continuo cambiamento diventa difficile definirlo. Basti pensare al suo riferimento-principe, che è la comunità: ma quale comunità? Quella del quartiere, della città o del mondo intero, in epoca di globalizzazione? E poi: non è forse vero che la comunità contempla l’annullamento dell’individualità? Allora diciamo che senso civico vuol dire relazione con il prossimo e fiducia. Il senso civico, come la democrazia, non è un bene acquisito, ma un bene che va difeso giorno per giorno”. Sono seguiti i saluti istituzionali di Patrizia Quartieri, consigliere con delega a Milano Metropolitana e dell’assessore al commercio e servizi civici del Comune di Milano Marco Granelli.

Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e di Amici di Milano ha dato il via alle premiazioni: ai nipotini di Bruti Liberati, a Marta Cantoni accompagnata da un folto gruppo della Lilt in divisa ospedaliera, ed altri.  Le altre assegnazioni ad opera dei citati rappresentanti delle istituzioni, quindi di Emilia Rio di Amsa Gruppo A2A; Jole Garuti, Associazione Sao; Ivan Nissoli, Ciessevi; Mario Furlan, City Angels; Laura Fasano, vicedirettore “Il Giorno”; Franco Beccari, Legambiente; Cristina Contoli, Rotary Club; Carlo Tognoli, già sindaco di Milano.

I lavori sono stati coordinati da Carlo Montalbetti, Comieco, la conclusione è stata di Salvatore Crapanzano, Coordinamento Comitati Milanesi.

A metà degli anni ’90 il Coordinamento Comitati Milanesi con Assoedilizia, Amici di Milano e Comieco, diede vita a un premio alla virtù civica, denominato «Panettone d’Oro», che rappresentava il riconoscimento dei cittadini milanesi verso quelle persone che si erano distinte per il loro senso civico. Nel corso degli anni diverse altre importanti associazioni cittadine e nazionali si sono affiancate nella promozione di questa iniziativa del CCM, condividendone lo spirito: Amsa, City Angels, Rotary Club, Sao, Legambiente, Ciessevi, Re Panettone.

Giunto alla XVI edizione, questo riconoscimento conta oltre 300 premiati tra cittadini e associazioni, e ha ottenuto anche quest’anno il patrocinio del Comune di Milano.

Caratteristica distintiva del premio è che esso è destinato a chi, con un comportamento costante nel tempo, abbia manifestato una concreta rispondenza ai principi del vivere civico. Solidarietà, attenzione al territorio e all’ambiente, rispetto reciproco, tutela dei più deboli ed emarginati, rispetto della cultura e della tradizione civica e difesa dei diritti dei cittadini.

Per questa ragione la giuria non ha scelto i premiati in base alla notorietà dell’atto compiuto o al numero di segnalazioni ricevute, ma ha valutato attentamente la costanza con cui le persone e le associazioni segnalate hanno messo in pratica e aiutato a diffondere un esemplare comportamento civico nella città di Milano. Sono le persone che potremmo chiamare “gli eroi di tutti i giorni”.

Novità di quest’anno è stata l’apertura delle candidature alla città metropolitana: numerosi i sindaci e gli assessori intervenuti. E, considerato che è anche l’anno di Expo, si è voluto riconoscere il ruolo di “messaggeri tra i popoli” delle migliaia di volontari che contribuiranno al successo della manifestazione internazionale.

Foto:

– Achille Colombo Clerici con Carlo Tognoli
– Marta Cantoni, con Simonetta Sborea, Achille Colombo Clerici ed i volontari LILT – Lega Italiana Lotta Tumori
– Giuseppina Bruti Liberati
– Laura Fasano e don Virginio Colmegna con Achille Colombo Clerici
– Achille Colombo Clerici e Carlo Montalbetti

Achille Colombo Clerici con Carlo Tognoli

 Marta Cantoni, Simonetta Sborea, Achhille COlombo Clerici e i volontari Lilt

Excellent 2013 Giuseppina Bruti Liberati Beria di Argentine con Achille Colombo Clerici

Don Virginio Colmegna e Laura Fasano

Achille Colombo Clerici e Carlo Montalbetti

 

Achille Colombo Clerici con Emilia Rio
Achille Colombo Clerici con Emilia Rio

Panettone d'oro 2015

Panettone d'oro 2015 2

Panettone d'oro 2015 3

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: