Museo Fisogni Tradate, Un secolo per l’auto 1892/1990 – Stazioni di servizio carburanti, pompe di benzina, attrezzature, auto d’epoca – Il più importante museo al mondo – La Lombardia di Expo 2015 – Istituto Europa Asia presenta

Istituto Europa Asia IEA
Europe Asia Institute

La Lombardia di Expo 2015.

Il 26 aprile riapre il Museo Fisogni di Tradate a 15 anni dalla chiusura

UNA COLLEZIONE DI STAZIONI DI SERVIZIO DA GUINNESS WORLD RECORDS

Un tuffo nella storia dal 1892 al 1990, nella Lombardia di Expo 2015, accoglie appassionati di motori e antiquariato, ma non solo

Domenica 26 aprile alle ore 16.00 il Museo Fisogni riaprirà i battenti in una nuova location (Via Giacomo Bianchi 23 – Tradate VA) con una superficie espositiva interna di 400 mq e un cortile interno di 500 mq, immersa in un giardino secolare di 15.000 mq. All’inaugurazione saranno esposte auto e moto d’epoca che contestualizzeranno i pezzi più importanti del museo. Il Museo resterà aperto al pubblico fino al 31 ottobre 2015, per poi rispettare la chiusura invernale. L’entrata è gratuita con offerta libera. A breve sarà disponibile un libro fotografico con le immagini di tutti i pezzi della collezione.

Fondato nel 1966 da Guido Fisogni, imprenditore del varesotto appassionato del settore, il Museo riapre i battenti dopo 15 anni proponendo ai propri visitatori oggetti unici raccolti e restaurati fedelmente, che rappresentano la storia delle stazioni di servizio dal 1892 al 1990.

Entrando nel Museo, la sensazione è quella di aver fatto un viaggio nel tempo. La sua collezione di 5.000 pezzi inerenti alle stazioni di servizio, tra cui targhe, compressori, oliatori, grafiche pubblicitarie, gadget, giochi e progetti fa rivivere tempi lontani agli appassionati di motori e antiquariato, ma non solo.

La collezione è la più completa al mondo tanto che nel 2001 è stata insignita del certificato Guinness World Records.

Un ensemble che la famiglia Fisogni nel tempo ha messo a disposizione di studenti per ricerche sull’evoluzione tecnologica e del design dei distributori, ma anche di produzioni cinematografiche, televisive e pubblicitarie che hanno utilizzato gli oggetti sui set. Alcuni pezzi sono ben visibili nella fiction RAI “Il Grande Fausto” e nello spot di TIM con Naomi Campbell, solo per citarne alcuni.

Grazie all’importanza della collezione, il Museo Fisogni è parte del network “Triennale di Milano – Triennale Design Museum”.

Per informazioni: www.museo-fisogni.org

foto: Achille Colombo Clerici presidente di IEA con Roberto Maroni presidente della Regione Lombardia

Maroni3

Explore posts in the same categories: Istituto Europa Asia

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: