Giulio Gallera “Milano merita di più. Idee e progetti per il futuro di Milano” libro presentato alla Società Umanitaria

Istituto Europa Asia IEA
EUROPASIA
Europe Asia Institute

La redazione

Libro di Giulio Gallera, uomo politico prestato alla scrittura, atto d’amore verso la propria città

IDEE E PROGETTI PER UNA METROPOLI SICURA, INNOVATIVA, ACCOGLIENTE

“Milano è la mia città e la amo profondamente, direi visceralmente. Sono tra quelli che, rientrando dalle vacanze, provano una sensazione di inconsueto piacere nel ritrovare l’aria febbrile e metropolitana delle strade di Milano, quell’impronta inconfondibile che ogni suo cittadino – di origine o di adozione – si sente tatuata addosso”.

E’ la dichiarazione di Giulio Gallera, uomo politico liberale, attualmente assessore regionale, che ispira il suo libro “Milano merita di più. Idee e progetti per il futuro di Milano” presentato con gran successo di pubblico alla Società Umanitaria.

Gallera continua: “Chiunque può amare questa città e interpretare in modo del tutto individuale il suo animo pragmatico, onesto e ottimista, ben evidenziato nei nostri celebri detti.

L’ottimismo di “Chi volta el cuu a Milan lo volta al pan”, la concretezza laboriosa del “stemm schisc”, la solidarietà attiva del “Milan dal coeur en man”, l’orgoglio civico del “Milan e po pü”…,

Per loro natura le divisioni politiche ci spingono verso visioni contrapposte e (spesso solo apparentemente) inconciliabili della città.

Il compito di un amministratore pubblico è quello di superare queste distonie, interpretare l’animo del   territorio e di chi lo abita, senza stravolgerlo con ideologie politiche, spesso astratte, o capricci del tutto personali.

L’amministratore ha un incarico temporaneo che non deve (e non può) cancellare secoli di storia e di cultura in nome di un programma elettorale”.

Grande città Milano, quindi grandi i suoi problemi. Gallera li riassume in sei capitoli e per ogni tema propone soluzioni: Una città sicura; Milano capitale dell’innovazione; Una città che si muove veloce; Un modello innovativo di welfare ambrosiano; Semplificare la macchina comunale; Milano Città Metropolitana.

Ci soffermiamo su quest’ultimo capitolo perché tratta il futuro prossimo della città.

Con 134 comuni, più di tre milioni di abitanti, un territorio di 1.500 kmq a forte vocazione produttiva, agricola e turistica, sarà ancora più competitiva a livello internazionale.

Perciò è necessario rafforzare la leadership della Città Metropolitana Milano con l’obiettivo di collocarla stabilmente nella classifica delle global city; adeguare servizi e funzioni (trasporto pubblico, ciclo dei rifiuti e delle acque…) dalla scala comunale a quella della nuova area metropolitana; razionalizzare le 93 aziende municipalizzate di gestione dei servizi.

Foto: Giulio Gallera con il presidente di IEA Achille Colombo Clerici

Colombo Clerici con Giulio Gallera

Explore posts in the same categories: Istituto Europa Asia

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: