PGT e Regolamento edilizio del Comune di Milano – Dibattito Promosso da Assoedilizia e da Archxmi Architetti per Milano – IL GIORNO del 27 maggio 2016

CONVEGNO – L’ALLARME DI ASSOEDILIZIA

“Il Pgt non deve dimenticare l’area della Città metropolitana”

-Milano, meno dirigismo e burocrazia

Più attenzione alle periferie e alla realtà metropolitana Per una revisione del Piano di governo del territorio (Pgt) e del Regolamento Edilizio del Comune di Milano.
Sono alcune delle priorità emerse dal seminario di Assoedilizia e di Architetti per Milano tenutosi ieri nella sede di via Meravigli.
Tema lo sviluppo urbanistico, sociale ed economico dell’area metropolitana milanese: 3 milioni di abitanti e una produzione pari al 15% del Pil nazionale.

Ha aperto i lavori il presidente di Assoedilizia, Achille Colombo Clerici: “Ho seguito molti dibattiti sulla Città Metropolitana, ma ben poco è stato detto sulla sua trasformazione in ente amministrativo ha affermato né sui suoi contenuti. Dubbi sorgono sulla possibilità di armonizzare le differenti normative, a cominciare da quelle fiscali, di 133 amministrazioni locali.
L’area metropolitana è la scala alla quale realizzare la pianificazione urbanistica, l’esercizio della potestà tributaria, la gestione dell’apparato e del sistema culturale, la programmazione economica.

Nello specifico dell’attività edilizia, il denominatore comune che dovrebbe ispirare tale armonizzazione non deve essere un principio dirigistico quanto la creazione di precondizioni entro le quali i privati possano liberamente operare, innescando un processo virtuoso di recupero edilizio ed urbano”.

Il presidente di Architetti per Milano, Alberico Barbiano di Belgiojoso, che ha sottolineato alcune criticità della città, dalla burocrazia insostenibile all’Edilizia residenziale pubblica, ha osservato come sia “necessario che le periferie diventino cerniera tra il centro di Milano e la grande area della Città Metropolitana”.
Pierluigi Roccatagliata, già direttore del Centro Pim, ha spiegato che la revisione del Pgt deve costituire  “una priorità per la prossima amministrazione”. Per “porre rimedio al mancato confronto con la dimensione metropolitana degli effetti del Piano”.

 Convegno Pgt 25.5.2016

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: