“MONITORAGGIO TECNOLOGICO DELLO STATO DI ‘SALUTE’ DEGLI EDIFICI ” La nuova tecnologia al servizio della sicurezza statica degli edifici — Conferenza Stampa-Convegno alla ASSOEDILIZIA

A s s o e d i l i z i a
Associazione della Proprieta’ Edilizia Milano

Conferenza stampa-Convegno

Un tema di grande attualita’ ed interesse per i proprietari immobiliari, per i professionisti, per le imprese, per la Pubblica Amministrazione.
IL MONITORAGGIO  TECNOLOGICO DELLO STATO DI ‘SALUTE’ DEGLI EDIFICI
Una nuova tecnologia di monitoraggio diffuso e controllo statico degli edifici viene illustrata al convegno-conferenza stampa
che si tiene nelle Sale conferenze ( primo piano) della sede di  Assoedilizia – Via Meravigli 3,  MILANO

Martedì 2 maggio 2017 – Ore 11,00-13,00
Programma

Saluto introduttivo e conclusione

– Avv. Achille Colombo Clerici, Presidente Assoedilizia
Relazioni
– Prof. Giuseppe Mancini,  Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino “Principi di monitoraggio e attività di standardizzazione in ambito Eurocodici”

– Ing. Andrea Cuomo, Executive Vice President, STMicroelectronics NV“ Dispositivi di nuova generazione per rendere tecnicamente ed economicamente vantaggioso il monitoraggio delle strutture edilizie su larga scala”

– Prof. Gian Michele Calvi,  Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, IUSS di Pavia “Applicazione del monitoraggio di base per gli edifici in ambito sismico”

– Prof. Paolo Riva, Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Università di Bergamo “Illustrazione del sistema per il monitoraggio diffuso di edifici per il controllo statico”

– Prof. Arch. Alberico Barbiano di  Belgiojoso, Emerito Ordinario di progettazione architettonica presso il Politecnico di Milano “Il controllo e il monitoraggio dei sistemi edilizi e della qualità urbana”

– Ing. Carlo Valtolina, già presidente del Collegio degli Ingegneri e degli Architetti di Milano. “Osservazioni sul collaudo statico degli edifici”

*  *  *  *
Risposte ai quesiti dei  partecipanti da parte dei relatori.

Presentazione:

Lo stato di salute delle strutture di un edificio viene abitualmente valutato mediante prove non-distruttive, prove di carico, analisi dinamiche ed altre prove in situ, completate ed integrate da analisi numeriche caratterizzate da diversi livelli di complessità e dalla valutazione esperta di un tecnico abilitato. Tali attività risultano generalmente propedeutiche al rilascio del CIS (Certificato di Idoneità Statica) previsto dal Regolamento Edilizio del Comune di Milano (Art. 11.6).

Safe Certified Structure (SCS), una società di ingegneria che si avvale del contributo di alcuni Ingegneri Strutturisti italiani di chiara fama a livello internazionale nonché del supporto di AXA, IBM e STMicroelectronics, offre alla proprietà un sistema  competitivo per il monitoraggio in tempo reale dello stato di qualsiasi  costruzione.

I sistemi di monitoraggio (Structural HealthMonitoring o SHM) proposti da SCS sono costituiti da una rete di sensori di alta qualità  (accelerometri, inclinometri, sensori di pressione, fessurimetri) per monitorare i parametri strutturali critici.

SHM è connesso al cloud per l’acquisizione, la elaborazione e la conservazione dei dati, che vengono confrontati in tempo reale con i risultati attesi dal modello matematico della struttura, per rilevare grazie all’utilizzo di algoritmi avanzati qualsiasi debolezza nella qualità della costruzione.

Controllare costantemente il profilo di rischio della struttura monitorata consente l’allocazione più efficiente delle risorse per la manutenzione e riparazione, generando importanti risparmi nella gestione della proprietà.  Inoltre, per garantire un elevato standard di sicurezza, chiamate di emergenza sono automaticamente attivate quando vengono raggiunte le soglie di allarme predeterminate dal tecnico di fiducia della proprietà.

I sistemi proposti possono essere inizialmente utilizzati dagli ingegneri nelle fasi di redazione ed ottenimento del CIS, per poi essere utilizzati per l’effettiva diagnosi delle prestazioni della struttura nel tempo, e in particolare per una diagnosi proattiva e predittiva, che suggerendo gli opportuni interventi di manutenzione sia anche capace di sviluppare importanti innovazioni nelle politiche assicurative della proprietà.

L’esperienza fatta nell’ultimo anno su una serie di importanti strutture autostradali, la maturità raggiunta dalla tecnologia, i costi allineati alla capacità di spesa dei condomini e la capacità di rapida crescita garantita dai partner industriali rendono il sistema SCS immediatamente fruibile su larga scala per mantenere sotto costante controllo in maniera semplice, efficace ed economica la sicurezza residua di un edificio.

La partecipazione è libera e gratuita fino ad esaurimento posti.
Segreteria Organizzativa:  Assoedilizia tel 02.885591 
email: segreteria.assoedilizia@assoedilizia.mi.it
Comunicazione: Giorn. Benito Sicchiero tel 348.7118649 email ediemmesas@fastwebnet.it

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: