Avvocati Milano – Giornata dell’Avvocatura a Milano – Sant’ Ivo Patrono degli Avvocati – 19 maggio 2017 Cerimonie e manifestazioni

A s s o e d i l i z i a
Informa

 

In occasione di Sant’ Ivo, patrono degli avvocati
A MILANO LA PRIMA GIORNATA NAZIONALE DELL’AVVOCATURA

Si svolge oggi a Milano, in occasione di San Vito, patrono degli avvocati, la prima Giornata Nazionale dell’Avvocatura – organizzata dal Comitato presieduto dall’avv. Gloria Gatti – con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Milano.

Per celebrare la giornata è stata prevista una serie di eventi formativi, culturali e conviviali totalmente gratuiti.

In mattinata si è tenuto nel Salone degli Affreschi della Società Umanitaria il convegno “Il presente e il futuro dell’avvocatura: istituzione e rappresentanza. Il ruolo nella società. Prospettive e nuove opportunità professionali. I saluti introduttivi sono stati porti dall’avv. Remo Danovi, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano e dell’avv. Gloria Gatti, presidente del Comitato per la Giornata nazionale dell’Avvocatura 2017”.

Dell’avv. Renato Laviani, consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Milano, la relazione “La giornata dell’avvocatura: un percorso comune”.
Moderatore la dott.ssa Maria Carla De Cesari, vice caporedattore de Il Sole 24 Ore. L’avv. Paola Parigi ha trattato il tema “Marketing e organizzazione dello studio legale”; l’avv. Maurizio De Tilla, già presidente Cassa Forense e FBE “Come comunicare le professioni: profili giuridici, deontologici ed etici”; prof. Vincenzo Mastronardi, docente di psicopatologia forense nell’Università Sapienza “Strategie di persuasione forense”; avv. Ermanno Baldassarre, presidente ULOF “Evoluzione delle Istituzioni dell’Avvocatura”; avv. Michele Gorga “La recente normativa europea in materia di privacy e data protection: nuove competenze per gli Avvocati”;  Michelina Grillo, coordinatrice Commissione Fondi Europei Casse Forensi “L’accesso ai fondi europei per gli avvocati e i professionisti”. A chiusura dei lavori, intervento di Vodafone Italy, main partner dell’evento, su “Digitalizzazione dello studio legale”.

Nel pomeriggio visita guidata “Le Opere d’arte del Palazzo di Giustizia di Milano”, guidata dal dott. Giuliano Meisso, esperto d’arte.

Quindi Santa Messa nella Chiesa di San Paolo e Barnaba di via della Commenda.

A conclusione, Dinner Music & Dance nel Salone degli Affreschi della Società Umanitaria.

Il presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia, avv. Achille Colombo Clerici, figlio di avvocato e padre di due figlie entrambe laureate in giurisprudenza, commosso da questa iniziativa che rende merito ad una categoria “portante” all’interno della nostra società, ricorda l’elogio lapidario che ne ha fatto Vittorio Emanuele Orlando “L’ avvocatura è quell’ordinamento nel quale, entrando, non si scende e dal quale, uscendo, non si sale.“

—————

Sant’ Ivo. Al secolo Yves Hélory de Kermartin, nacque il 17 ottobre 1235 a Minihy – Treguier da una famiglia di buona condizione benché non appartenente alla alta nobiltà. Fu cresciuto dalla madre fino all’età di quattordici anni, quando si trasferì a Parigi per intraprendere gli studi di filosofia e teologia unitamente al suo precettore e futuro discepolo, Giovanni di Kerhoz. Per dieci anni studiò teologia presso la scuola di S. Bonaventura per poi trasferirsi ad Orleans ove approfondì lo studio del diritto e, in particolare, del diritto canonico e romano. In entrambe le città in cui visse, Yves si dimostrò giovane zelante nello studio, nonché di natura dolce e caritatevole, portato all’attenzione e alla pietà verso i soggetti più deboli.

Assunta la carica di ufficiale di giustizia ecclesiastica per nomina dell’arcidiacono di Rennes, poco dopo, il Vescovo gli affidò la stessa carica presso di lui e lo consacrò sacerdote. Esercitò costantemente l’attività forense. Nei tribunali di Rennes e Treguier divenne punto di riferimento e rifugio per tutti i soggetti poveri e deboli, istituendo quello che potremmo chiamare una sorta di gratuito patrocinio. Il castello di famiglia di Kermatin divenne ricovero per tutti i non ambienti della regione. Tanto impegno e zelo nel difendere i più “piccoli” corrispondevano all’impegno e allo zelo nel predicare e annunciare la Buona Novella e nel vivere nella Carità. Si narra che lasciò gli abiti di ufficiale di giustizia e donò le sue vesti ai bisognosi per indossare quelle più umili dei contadini. Senza porre mai in secondo piano la sua attività di avvocato, su incarico del proprio Vescovo, si occupò di risollevare le condizioni delle parrocchie di Trendez e Lounnec e, mettendo la sua capacità oratoria al servizio del Vangelo, di predicare in quelle circostanti. Negli ultimi anni di vita si ritirò nel suo castello, sempre più un vero ostello e rifugio per i poveri e bisognosi, dove si spense nella più grande umiltà il 19 maggio del 1303.

L’intera vita dell’avvocato Yves fu così improntata alla santità, che gli abitanti di Tregueir si spartirono le sue vesti quali vere reliquie e il Re di Francia, Filippo di Valois, il clero, la popolazione, i duchi di Monfort ne chiesero a gran voce la canonizzazione.

Papa Clemente VI lo proclamò santo il 19 maggio del 1347. La Chiesa lo ricorda con il seguente martirologio: “In un castello vicino a Trèguir in Bretagna in Francia, sant’Ivo, sacerdote, che osservò la giustizia senza distinzione di persone, favorì la concordia, difese le cause degli orfani, delle vedove e dei poveri per amore di Cristo e accolse in casa sua i bisognosi”.

Foto d’archivio:
– L’ avvocato Achille Colombo Clerici con il presidente dell’Ordine avv. Remo Danovi

– Achille Colombo Clerici con il nipote avv. Niccolo’ Bertolini Clerici

–  con l’avv. Michele Saponara e con l’on. Alberto Di Luca

–  con l’avv. Paolo Giuggioli


–  con l’avv. Giuliano Pisapia


– da sin. il generale dei Carabinieri Marco Scursatone con gli avvocati Achille Colombo Clerici, Carlo Smuraglia, Virginio Rognoni

 

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: