Festa della Repubblica Italiana a Lugano e a Berna – 71^ Anniversario della Fondazione della Repubblica, 2 giugno 2017 –

Istituto Europa Asia IEA
EUROPASIA
Europe Asia Institute

Informa

La Festa della Repubblica Italiana a Lugano
120.000 ITALO TICINESI SUGGELLANO UNA TRADIZIONALE AMICIZIA

Invitato dal Console generale d’Italia a Lugano, ministro plenipotenziario

Marcello Fondi,  il presidente  di Assoedilizia  Achille Colombo Clerici ha partecipato alla celebrazione del 71° anniversario della Repubblica italiana, tenutasi all’ Hotel Splendide.
Numerosi gli esponenti dell’imprenditoria, della cultura, dell’ informazione della forte comunità italiana presente in Canton Ticino: “120.000 sono i residenti ( cifra comprensiva delle doppie residenze), cui si aggiungono 60.000 lavoratori pendolari su una popolazione totale di 360.000 unità, ai quali la Confederazione Elvetica offre possibilità di lavoro e di affermazione, ricambiata da operosità e dedizione” ha detto Fondi, nel suo discorso di saluto.

Tra le autorità, il presidente del Consiglio di Stato ticinese Manuele Bertoli il quale ha ricordato come i profondi legami di cultura, di interscambio, di interessi comuni siano destinati a superare sempre gli inevitabili dissapori che talvolta  si manifestano tra i due vicini. Presente anche il prefetto di Como Bruno Corda e la sindaca di Campione d’Italia Maria Paola Rita Mangili, il presidente della Regio Insubrica, il Direttore e l’Amministratore del Corriere del Ticino Fabio Pontiggia e Marcello Foa, Marco Cameroni, Lino Terlizzi, Paolo Grandi presidente emerito della Associazione Carlo Cattaneo di Lugano, Giampiero Casagrande.
Colombo Clerici ha commentato: “La
celebrazione della ricorrenza  della Festa della Repubblica in una terra che vede una forte ed operosa presenza di nostri connazionali significa rinnovare e rinsaldare i rapporti
della comunità italiana con la madrepatria; e, nel contempo, rinvigorire le relazioni di amicizia, istituzionali, culturali, economiche tra i due Paesi. E’ l’occasione anche per ricordare l’importante ruolo svolto dalla Svizzera in favore di chi, negli anni bui della guerra, si batteva per la riconquista dei valori universali di libertà e
di democrazia che tanto ci premevano e ci premono”.
Colombo Clerici è stato inoltre invitato, all’ analoga cerimonia svoltasi a Berna, dall’Ambasciatore d’Italia Marco del Panta Ridolfi.
Foto:

– Il Console Marcello Fondi con Colombo Clerici

– il Prefetto Bruno Corda
Con Colombo Clerici

– Colombo Clerici con Marco Cameroni e Lino Terlizzi

– Colombo Clerici con Marcello Foa

Annunci
Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: