Diritti edificatori Assoedilizia contro le azioni del Comune – QN Il Giorno 27 marzo 2018

“Manca la Borsa, chiedono l’Imu”

“O si istituisce una Borsa dei diritti edificatori o si cessa tout court di pretendere l’imponibilità fiscale di tali diritti”. A chiederlo è il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici.

“Il Comune di Milano, spiega in una nota Assoedilizia, seguito da altri Comuni, ha da qualche tempo iniziato a notificare richieste di integrazione dei pagamenti dell’Imu, ovvero veri e propri avvisi di accertamento relativamente ad aree che secondo il Pgt edificabili non sono, ma che godono di diritti volumetrici negoziabili: aree a pertinenza indiretta”.

Una richiesta che però Assoedilizia contesta: “I diritti volumetrici generati dal sistema perequativo del Pgt di Milano spiega Achille Colombo Clerici non possono considerarsi imponibili ai fini Imu, quanto meno fino a che il Comune non istituisca la Borsa dei diritti edificatori, gestita dall’ente pubblico, che garantisca in concreto la possibilità di tradurre in valore commerciale quei diritti che diversamente potrebbero risultare non esercitabili, né prima, né poi ad iniziativa del titolare”.

L’ edificabilità risulta di fatto sospesa.

“Mancando una Borsa dei diritti edificatori quei diritti non solo sono sospesi, ma risultano puramente teorici continua Colombo Clerici Solo una Borsa, gestita sotto il controllo pubblico, che peraltro il Comune di Milano, in occasione del varo del Pgt, si era impegnato ad istituire, nella quale confluiscano tutti i diritti edificatori generati dal Piano per esser negoziati, potrebbe essere in grado di assicurare che l’esercizio di questi diritti abbia una certa concretezza e non risulti meramente eventuale e ipotetica”.

La borsa dei diritti edificatori, poi, offrirebbe “la garanzia della trasparenza” e sarebbe, per il presidente di Assoedilizia, l’unico strumento “in grado di contrastare il formarsi di situazioni preferenziali di ‘monopolio’ da parte di mani forti”.

IL NODO
IL Comune ha notificato avvisi di accertamento su aree non edificabili

SOTTO LA LENTE
I diritti volumetrici generati dal sistema perequativo del Pgt di Milano e la loro considerazione ai fini Imu

Foto: Achille Colombo Clerici

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: