“La madre di Cecilia” e la “soglia di uno di quegli usci” nel libro “Giovanissima e immensa”. Ritratto della nostra società alle soglie del new normal – di Achille Colombo Clerici

“Giovanissima e immensa”. Ritratto della nostra società alle soglie del new normal.
Libro di Achille Colombo Clerici ediz. Casagrande Lugano Milano. Interviste di Antonio Armano.
Nel libro: Dov’era a Milano “la soglia di uno di quegli usci” da cui scendeva la madre di Cecilia, nel romanzo di Alessandro Manzoni?

Torniamo indietro di quattro secoli, ma restiamo sulla stessa strada.
Scendendo «dalla soglia d’uno di quegli usci», ci si ritrova sempre nel bel mezzo di via Montenapoleone, l’antica contrada Sant’Andrea, successivamente contrada del Monte.
Secondo alcuni studiosi manzoniani quella “soglia”, dalla quale scendeva la madre con la bambina di nome Cecilia, morta in braccio, una delle immagini più potenti e tremende dei Promessi sposi – ripresa da un episodio realmente avvenuto, descritto nel De Pestilentia dal cardinale Federigo Borromeo –, si troverebbe proprio qui. In una via diventata, per contrappasso storico o ironija sudby – come dicono i russi, tra i principali frequentatori attuali dei negozi – ironia del destino cioè, la via più lussuosa di Milano. I vestiti firmati che guardano dalle vetrine, i gioielli di Cartier, di Van Cleef & Arpels, di Pederzani, di Bulgari, l’ultima supercar della Audi esposta strategicamente da un lato. E dall’altra sponda del tempo le povere seppur dignitose vesti contaminate dalle pulci e dalla yersinea pestis, la calamitas calamitatum del 1630…

Explore posts in the same categories: Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: