Assemblea generale dei Soci di Assoedilizia, luglio 2021. Relazione per l’anno 2020

SENZA INTERRUZIONE LA TUTELA DEGLI INTERESSI DEI PROPRIETARI IMMOBILIARI NONOSTANTE L’ ANNO DEL COVID    

L’Assemblea Generale dei Soci di Assoedilizia, la più importante organizzazione territoriale dei proprietari di casa d’Italia, si è svolta ancora in un anno straordinario, caratterizzato però da previsioni di uscita dalla crisi causata dalla pandemia.

L’Assemblea, presieduta dal Presidente avv. Achille Colombo Clerici, ha approvato all’unanimità il rendiconto consuntivo 2020 e il preventivo 2021, nonché nominato il Collegio dei revisori dei conti.

La Relazione del Consiglio Direttivo, preceduta da un minuto di silenzio in memoria delle vittime del Covid, è stata illustrata dal Consigliere amministratore ing. Paolo Jacini. In essa sono state riaffermate le basi fondamentali della posizione dell’Associazione che si ispirano da sempre ai valori liberali e democratici, sia pure in un contesto nel quale non si può prescindere da un’azione pubblica.

Ricordato il costante rapporto con le istituzioni,  si sono trattati i temi di maggior interesse per gli Associati e i proprietari immobiliari in generale, sui quali Assoedilizia è puntualmente intervenuta, nonostante l’emergenza nella quale ha operato per quasi tutto il 2020: dalla tutela nei confronti di un fisco gravoso allo sviluppo armonico del territorio, al rilancio di Milano quale città europea e di crescente valenza nei confronti del turismo, specialmente internazionale, che apporta benefici economici diretti e che diventa messaggero all’estero dell’attrattività e della competitività della città e della regione.

Si sono organizzati incontri e convegni e si è partecipato ad iniziative economiche, culturali e politiche: tra queste, una lettera aperta al Sindaco per una campagna promozionale a sostegno di Milano, la partecipazione a iniziative sul rilancio delle Olimpiadi Milano-Cortina, alle attività dell’Osservatorio Smart City dell’Università Bocconi, del quale Assoedilizia è fondatore. L’Associazione ha promosso, con L’Università degli Studi, un ciclo di incontri sul futuro di Milano e del Paese, collaborando inoltre  costantemente con il Politecnico; ha ribadito, in ogni sede, e con ogni mezzo – compreso un inserto in quotidiano milanese, tema la tassa patrimoniale – che onerare di tasse, balzelli e burocrazia il comparto immobiliare è iniquo e controproducente; in quanto, come unanimemente riconosciuto, il comparto immobiliare rappresenta il volano più efficace per il rilancio dell’economia di un Paese.

Assoedilizia ha  organizzato un convegno on line sulla “Semplificazione e rigenerazione in materia urbanistica e edilizia”; nel contempo ha intrapreso iniziative di tutela dei diritti dei proprietari sul piano fiscale delle richieste di ristori opponendosi ad ogni intervento dirigistico sui canoni e favorendo accordi caso per caso; si è impegnata contro la revisione del Catasto urbano, ha rilanciato l’idea di una migliore utilizzazione del territorio e del suolo attraverso una vasta riqualificazione di “rigenerazione urbana”. E ad ogni incontro con le istituzioni è stata svolta un’ampia disamina delle problematiche connesse all’abitazione, alla sicurezza della casa e del territorio, alla riqualificazione delle periferie e dei quartieri di social housing, alla rilevanza sociale ed economica della locazione privata. Per il CIS-Certificato di idoneità statica degli edifici, si è ottenuto il rinvio, di proroga in proroga, fino ad ottobre 2021 mentre la legge della Regione Lombardia sulla rigenerazione urbana ha visto la collaborazione di Assoedilizia affinchè si seguisse la via degli incentivi, non quella dei deterrenti.

Mentre prosegue la collaborazione con l’Osservatorio Metropolitano (CIAM-Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, ArchxMi, AIM-Associazione Interessi Metropolitani) l’azione dell’Associazione si è esplicata su un più ampio territorio intensificando ulteriormente i rapporti con la Federazione Regionale Lombarda della Proprietà Edilizia-Federlombarda.

Tutto questo, va rilevato, in un periodo molto complesso: ma nonostante la necessità di contenere la diffusione del virus che ha messo a dura prova le capacità organizzative dell’Associazione, evitando oltretutto l’uso della cassa integrazione per i dipendenti, i Soci hanno ottenuto sempre l’assistenza richiesta. Una sfida vinta grazie all’apporto di tutti.

Proprio per far fronte a questa particolare situazione è stato introdotto un nuovo canale di comunicazione agli Associati, quello delle circolari informative sui temi di maggiore attualità con cadenza quasi settimanale. Come pure un servizio di consulenza specializzato sul Superbonus ed in generale su tutte le agevolazioni fiscali riguardanti la casa; mentre sono proseguite, grazie a decine di consulenti, i Corsi di formazione per gli amministratori di condominio, il servizio di mediazione, il supporto per la soluzione dei mille problemi che il mondo della casa comporta.

Sul fronte della comunicazione e della promozione si sono addirittura incrementate le attività e le ricadute sui mass-media: intensa la collaborazione con mezzi audiovisivi nazionali quali, per citare, Corriere della Sera, QN Il Giorno, Repubblica, Sole 24 Ore, Il Giornale, Libero, La Verità, RaiNews 24, mentre la rivista “La Proprietà Edilizia” continua a rappresentare uno dei più apprezzati legami tra mondo associativo e Associazione.

Foto di archivio

Explore posts in the same categories: Assoedilizia informa

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: