Archive for the ‘Eventi/inviti’ category

Il gazebo di Assoedilizia per la riforma del Catasto. Filo diretto online con soci e proprietari – 8 aprile 2022 dalle ore 9,30 alle ore 12,30

aprile 6, 2022


Venerdì 8 aprile, Confedilizia ha organizzato, in alcune piazze delle città italiane, la presenza di gazebo per illustrare ai proprietari tutte le implicazioni del disegno di legge delega per la riforma fiscale (art. 6  Revisione del Catasto) e raccogliere le opinioni dei soci e dei proprietari interessati.
La riforma del Catasto prevista nel ddl delega fiscale è preordinata, in generale, ad incrementare il gettito fiscale del settore immobiliare.  Il tema è di particolare rilevanza in quanto, con la riforma del Catasto, c’è anche il rischio che, una volta entrata in vigore, possano intervenire revisioni di classamento che attraggano nella sfera di applicabilità dell’IMU.

In contemporanea venerdì 8 aprile dalle ore 9,30 alle ore 12,30 Assoedilizia – Associazione milanese della proprietà edilizia aderente a Confedilizia terrà un incontro su Zoom, con la presenza del Presidente, Avv. Achille Colombo Clerici e, quali esperti dell’Associazione, del Dott. Massimo De Angelis, dell’Arch. Simona Ferradini, del Dott. Antonio Piccolo e dell’Avv. Luca Stendardi.

La partecipazione all’incontro Assoedilizia è libera e gratuita, fino a esaurimento dei posti disponibili. Il link per il collegamento può essere richiesto via email all’indirizzo: info@assoedilizia.mi.it

La richiesta di partecipazione comporta il consenso al collegamento video.

Convegno “Graffiti a Milano, tra vandalismo e street art” in Assoedilizia – 29.3.2022 ore 15

marzo 24, 2022

In Assoedilizia il 29.3.2022 dalle ore 15 Convegno sul tema “Graffiti a Milano, tra vandalismo e street art”.
Link per la diretta al Convegno su Youtube:

Locandina:

Riprende il ciclo di incontri OSSERVATORIO METROPOLITANO

marzo 17, 2022

Marzo/giugno 2022
AIM Osservatorio Metropolitano
Calendario dei nuovi incontri

Riprende il ciclo di incontri in webinar

Dibattiti per lo sviluppo e la promozione di una nuova qualità urbana
Primo ciclo di incontri edizione 2022 “Visioni e proposte”

1. Trasformatori/osservatori/ricercatori            
Martedì 29 marzo 2022 ore 18
Coordinatore: Gianni Verga
Relatori:Valeria Fedeli, Marco Marcatili,Silvia Rovere, Francesca Zirnstein

2. I fruitori
Martedì 28 aprile 2022 ore 18
Coordinatore: Carlo Berizzi
Relatori: Silvio Anderloni, Marco Magnifico, Filippo Petrolati*, Enrico Maria Tacchi

3. I regolatori
Martedì 24 maggio 2022 ore 18
Coordinatore: Clara Rognoni
Relatori: Federico Aldini, Stefano Cetti, Davide Luraschi

4. Il giudizio
Martedì 21 giugno 2022 ore 18
Coordinatore: Alberico Belgiojoso
Relatori: Maurizio Cabras, Raffaele Cattaneo, Achille Colombo Clerici, Paolo Mistrangelo, Giancarlo Tancredi

* in attesa di conferma

Gli incontri si terranno sulla piattaforma online BigMarker

    AIM – Associazione Interessi Metropolitani con il Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano e l’associazione Architetti per Milano propone nuovi incontri per il ciclo “Osservatorio Metropolitano” che, con il coinvolgimento di relatori esperti, approfondisce questioni e proposte sullo sviluppo della città metropolitana di Milano.   A partire da martedì 29 marzo 2022 alle ore 18:00 inizierà infatti il nuovo ciclo “Visioni e proposte”.   La modalità di partecipazione agli incontri è online e iscrivendovi riceverete un link per poter accedere agli incontri.   La partecipazione agli incontri è gratuita fino al raggiungimento del numero massimo consentito di utenti connessi.   Sono stati richiesti cfp all’Ordine degli Architetti. Per la partecipazione ai 4 incontri verranno riconosciuti 6 cfp agli ingegneri.   Per informazioni scrivere a formazione@ciam1563.it      ISCRIVITI   IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

Convegno Assoedilizia e Coordinamento Comitati Milanesi: “Graffiti a Milano, tra vandalismo e street art” – 29.3.2022

marzo 16, 2022

CONVEGNO DI ASSOEDILIZIA E COORDINAMENTO COMITATI MILANESI
GRAFFITI A MILANO, TRA VANDALISMO (REATO SOGLIA) E STREET ART

Aspetti sociali, culturali, economici
Consuntivo e tentativo di giudizio su un fenomeno che dura da oltre 50 anni

Martedì 29 marzo 2022 ore 15,00

PARTECIPANO ALL’INCONTRO IN ASSOEDILIZIA

Achille Colombo Clerici – Presidente di Assoedilizia 
Fabiola Minoletti – Vicepresidente Coordinamento Comitati Milanesi
Elio Ramondini – Sostituto Procuratore della Repubblica di Milano 
Giuseppe Valditara – Coordinatore Lettera 150
Marina Pugliese – Direttrice Mudec e Arte Pubblica Comune di Milano
Maria Rosa Sala – Direttore di area Avvocatura Comune di Milano
Luciano Galimberti – Presidente ADI Associazione per il Disegno Industriale 
Alessandro Barbiano Di Belgiojoso – Fotografo
Sissa Caccia Dominioni – Storica dell’arte, Vicepresidente della Fondazione Ambrosianeum
Marco Luciani – Polizia Locale Comune di Milano

Moderatore: Giangiacomo Schiavi (Corriere della Sera)

Con testimonianze e interventi in sala di rappresentanti dei Comitati di Quartiere

Partecipazione gratuita CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA fino a esaurimento posti disponibili. Scheda di iscrizione in allegato.

Locandina del Convegno

GINEVRA KABUL 1939 Prospettive e speranze per il popolo afghano

febbraio 28, 2022

EUROPASIA informa – Mercoledì 2 marzo 2022, ore 17.30 GINEVRA KABUL 1939 Prospettive e speranze per il popolo afghano-

Diretta streaming e Aula G.127 Pio XII – Largo Gemelli, 1 Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano

La mostra, realizzata dal Centro F. Peirone di Torino e costituita da oltre 40 scatti fotografici, racconta il viaggio avvenuto nel 1939 da Ella Maillart e Annemarie Schwarzenbach, due giovani giornaliste e scrittrici svizzere, entrambe già protagoniste di inchieste e reportage in diversi Paesi. Partite per un lungo e avventuroso viaggio in auto da Ginevra verso Kabul, devono realizzare reportage per importanti quotidiani e riviste. Il loro viaggio è anche una fuga spirituale da un’Europa imbarbarita che, dopo i massacri della Prima guerra mondiale e l’avvento dei totalitarismi, il nazismo sta trascinando nella tragedia della Seconda guerra mondiale.

In occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica, si terrà la tavola rotonda:

Quali prospettive e speranze per il popolo afghano dopo il ritiro militare occidentale?

Intervengono:

Gastone BRECCIA, Docente dell’Università degli Studi di Pavia
Sabrina DALLAFIOR, Console generale di Svizzera a Milano
Paolo GIROLA, Vicepresidente Centro F. Peirone dell’Arcidiocesi di Torino

Soraya MALEK, Principessa d’Afghanistan Francesca MANNOCCHI, Giornalista freelance

Rossella MICCIO, Presidente di Emergency Vittorio Emanuele PARSI, Direttore ASERI

Si collegheranno da remoto:

Caroline HANCOCK-EBNER, Dipartimento federale Affari esteri (DFAE)

Gianfranco PETRUZZELLA, Ministro Plenipotenziario e Inviato Speciale MAECI per l’Afghanistan

Info

in diretta streaming su @consolatosvizzeromilano

Apertura mostra:

Dal 2 al 25 marzo 2022 dalle ore 9.00 alle ore 19.00 Cortile d’Onore

Con il Patrocinio di

 UNIVERSITÀ CATTOLICA del Sacro Cuore

ALTA SCUOLA DI ECONOMIA E RELAZIONI INTERNAZIONALI. Istituto Europa Asia informa

Convegno Assoedilizia in collaborazione con Lettera 150, “La rigenerazione urbana”, 31.1.2022

gennaio 12, 2022

CONVEGNO
Phygital

IN COLLABORAZIONE CON LETTERA 150

LA RIGENERAZIONE URBANA

Sala convegni Assoedilizia, via Meravigli 3 e su ZOOM
31 gennaio 2022, Ore 15

Saluti introduttivi
– Avv. Achille Colombo Clerici, Presidente di Assoedilizia
– Prof. Giuseppe Valditara, Professore Ordinario Università di Torino, coordinatore di Lettera 150

Relatori

– Prof. Arch. Alberico B. Belgiojoso, già Ordinario di Progettazione urbana al Politecnico di Milano, Presidente Associazione Architetti per Milano
– Prof. Mario Comba, Ordinario di Diritto Pubblico Comparato, Università Torino
– Prof. Edoardo Croci, Direttore Sustainable Urban Regeneration Lab, Università Bocconi
– Prof.ssa Marilisa D’Amico, Prorettrice dell’Università degli Studi di Milano, Ordinario di Diritto Costituzionale
– Prof. Giuseppe Franco Ferrari, Professore Università commerciale Luigi Bocconi di Milano e Avvocato
– Prof. Avv. Pierluigi Mantini, Docente di Diritto della Rigenerazione urbana nel Politecnico di Milano, Consigliere giuridico Ricostruzione e PNRR Presidenza del Consiglio dei Ministri 
– Prof. Alberto Pavan, Professore associato di Produzione Edilizia, Politecnico di Milano 
– Prof.ssa Sara Valaguzza, Ordinario di Diritto Amministrativo, Università degli Studi di Milano
– Dott. Claudio Zucchelli, Presidente Onorario Aggiunto Consiglio di Stato

Moderatore
Dott. Saverio Fossati, Il Sole 24 Ore


L’indicazione dei relatori segue l’ordine alfabetico. L’ordine degli interventi sarà stabilito dal moderatore.

Partecipazione gratuita CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione per la partecipazione di presenza e su ZOOM può essere effettuata tramite la scheda allegata.
Per l’accesso in sala è obbligatorio il Green Pass “rafforzato”

scheda di iscrizione:

INVITO Convegno ASSOEDILIZIA “La riforma del catasto” – 29.11.2021 phygital

novembre 17, 2021

CONVEGNO
Phygital

IN COLLABORAZIONE CON LETTERA 150

LA RIFORMA DEL CATASTO

Sala convegni Assoedilizia, via Meravigli 3 e su ZOOM
29 novembre 2021

Ore 15

Relatori
– Avv. Achille Colombo Clerici, Presidente di Assoedilizia
– Prof.ssa Marilisa D’Amico, Prorettrice dell’Università degli Studi di Milano, Ordinario di Diritto Costituzionale
– Prof. Giuseppe Valditara, Professore Ordinario Università di Torino, coordinatore di Lettera 150
– Prof.ssa Sara Valaguzza, Ordinario di Diritto Amministrativo presso l’Università degli Studi di Milano
– Prof. Claudio Zucchelli, Presidente Onorario Aggiunto Consiglio di Stato
– Prof. Francesco Manfredi, Ordinario di Economia Aziendale presso l’Università LUM di Bari
– Avv. Cesare Rosselli, Segretario Generale di Assoedilizia

Moderatore

Dott. Sandro Neri, Direttore di QN Il Giorno

Partecipazione gratuita CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione per la partecipazione di presenza e su ZOOM può essere effettuata tramite la scheda allegata.
Per l’accesso in sala è obbligatorio il Green Pass

ADI Design Museum – Compasso d’oro, “Simbolo di ripartenza” – Inaugurazione

Maggio 26, 2021

Inaugurato dal ministro della Cultura Dario Franceschini 
ADI DESIGN MUSEUM-COMPASSO D’ORO, SIMBOLO DI RIPARTENZA 

di Benito Sicchiero

Con l’inaugurazione dell’ADI Design Museum-Compasso d’Oro, benedetta da una splendida giornata di avanzata primavera, Milano conferma diversi primati: essere la capitale mondiale del design, avere il museo sul tema più grande d’Europa, frutto della collaborazione pubblico-privato, simboleggiare la ripartenza di una città, di una regione, tra le più duramente colpite dalla pandemia.

“E’ sempre un giorno di festa quando apre un nuovo museo” ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini ai selezionati invitati, tra i quali il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici. “E questo è un museo straordinario che raccoglie la storia del design ed è contemporaneamente proiettato sul futuro: è una grande operazione e una grande festa anche perché si inaugura in una fase di ripartenza, non solo di Milano, ma di tutto il Paese.”

Gli ha fatto eco nella fase pomeridiana della cerimonia il presidente della Regione Attilio Fontana: “La creatività e l’ingegno che tutto il mondo invidia alla Lombardia e all’Italia ha una nuova casa. Un progetto che come Regione Lombardia abbiamo sostenuto e che simbolicamente prende il via in questa fase di riaperture e rilancio per tutto il Paese”.

“Milano torna ad essere attrattiva” ha commentato il sindaco Giuseppe Sala. “Come dimostra l’evento di oggi, la pandemia non ne ha piegato le competenze, la capacità di fare cultura e di produrre. E lavorando insieme ricostruiremo una Milano migliore di prima”.

Umberto Cabini, presidente Fondazione ADI; Luciano Galimberti, presidente ADI (della quale è tesoriere Marco Predari); Andrea Cancellato, direttore ADI; Beppe Finessi, curatore della mostra “Il cucchiaio e la città”; Stefano Galli, assessore regionale all’autonomia e alla cultura; Barbara Beltrame Giacomello, vicepresidente di Confindustria si sono alternati nel descrivere funzioni ed obiettivi del nuovo museo.

Realizzato in un edificio degli anni ’30 che veniva utilizzato come deposito di tram a cavallo e come impianto di distribuzione di energia elettrica il Museo sorge davanti al Monumentale con ingressi da via Bramante e via Ceresio. Copre una superficie di 5.135 metri quadrati ricreati da più architetti con un investimento del Comune di 6 milioni e mezzo, due dell’ Adi per gli allestimenti, oltre ai contributi dal Ministero e dalla Regione. L’impianto conserva caratteristiche industriali: luce zenitale, ferro e un carroponte come testimonianza. Il grande spazio espositivo sarà tagliato in due da un boulevard vetrato, poi ci saranno uffici, depositi e all’esterno la piazza Compasso d’oro.

La raccolta permanente del Museo si intitola “Il cucchiaio e la città” (dal noto slogan di Ernesto Nathan Rogers) ed è curata da Beppe Finessi: il Museo ha anche un curatore dell’allestimento, che in questo caso si fa in tre: Ico Migliore&Mara Servetto e Italo Lupi, ideatore anche del marchio Adi Design Museum.

È composta dalla collezione del Compasso d’Oro, oggetti selezionati dal 1954 a oggi: 350 dei vincitori e 140 dei menzionati, più circa duemila altri oggetti e documenti.

Il Compasso d’Oro, nato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti, vede tra i maggiori premiati Richard Sapper, Mario Bellini, Ettore Sottsass, Alessandro Mendini e i Castiglioni. Questa esposizione permanente resterà per almeno un anno, ma il museo offre al pubblico altre otto rassegne di approfondimento. Non ci sarà la tradizionale biglietteria: il ticket (12 euro; 9 il ridotto; orari: 10.30-20 dal martedì alla domenica) si acquista con l’app. Ticket in vendita anche sul sito del Museo (adidesignmuseum.org) o sul posto con pagamenti elettronici.

Fra le mostre permanenti tre sono installazioni e videoinstallazioni: “Il design entra nella storia” realizzato dalle OffiCine (Ied e Anteo), Bios (com POLI.design – Sistema Design Politecnico di Milano. “Il cucchiaio e la città” mette in mostra le collezioni storiche con un racconto di tutte le edizioni e focus su 28 progetti premiati, mentre “Manifesto alla carriera” è un omaggio della grafica italiana ai 139 Compassi d’oro alla carriera. A questi si aggiungono le esposizioni temporanee “Uno a uno. la specie degli oggetti” con accoppiamenti di oggetti vincitori come una Ferrari e la Fiat Zagato; “Renata Bonfanti, tessere la gioia” personale dedicata alla prima vincitrice donna, che è stata fra i primi designer di textile italiani, e “Giulio Castelli”, tributo all’imprenditore che ha creato Kartell ed è stato fra i fondatori dell’ADI. In programma ci sono a giugno l’ADI Design Index 2020, mentre quello del 2021 sarà a novembre. In autunno una prestigiosa mostra su Adriano Olivetti in collaborazione con la Fondazione Olivetti.

Foto dell’evento:

Dario Franceschini con Achille Colombo Clerici

Beppe Sala con Achille Colombo Clerici

Foto del pubblico

18a Edizione del Master PolisMaker – Politecnico di Milano

Maggio 18, 2021

 A giugno la 18a edizione del Master PolisMaker del Politecnico di Milano, guidato da Angelo Caruso di Spaccaforno   
IN 18 ANNI FORMATI 152 ALLIEVI DI 42 PAESI

Foto: Angelo Caruso di Spaccaforno con Achille Colombo Clerici presidente di Assoedilizia

“I cambiamenti climatici modificano le città” – Seminario alla Università Bocconi – Osservatorio Smart City

aprile 20, 2021

Achille Colombo Clerici al workshop online organizzato dall’Osservatorio Smart City dell’Università Bocconi

I CAMBIAMENTI CLIMATICI MODIFICANO LE CITTA’ 

L’innalzamento delle temperature, le variazioni nelle precipitazioni, l’aumento nella frequenza e nell’intensità degli eventi estremi hanno ricadute significative sulle città. Queste criticità devono essere considerate nell’ambito della progettazione e gestione degli spazi, delle infrastrutture e dei servizi, in una logica di innovazione sociale e sostenibilità, coinvolgendo le figure professionali interessate.  

“Progettare spazi, infrastrutture e servizi urbani in un clima che cambia” è il tema del workshop on line di martedì 27 aprile 2021, ore 10-13,  organizzato dall’Osservatorio Smart City dell’Università Bocconi in collaborazione con POLI.Design – Politecnico di Milano, Dipartimenti di Design con la partecipazione di esperti di fenomeni climatici e di progettazione urbana, nonché testimonianze di enti ed imprese che operano nelle infrastrutture e nei servizi urbani, tra i quali il Presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici. 

La partecipazione è libera e gratuita previa iscrizione online. 

REGISTRAZIONE ONLINEwww.unibocconi.it/eventi. PER INFORMAZIONIosservatorio.smartcity@unibocconi.it

N.B. Le iscrizioni si chiuderanno martedì 26 aprile alle 12.00.  

Programma.   

10.00 INTRODUZIONE

EDOARDO CROCI coordinatore Osservatorio Smart City, GREEN – Università Bocconi
GIUSEPPE FRANCO FERRARI coordinatore Osservatorio Smart City, Dipartimento di Studi Giuridici Angelo Sraffa, Università Bocconi

10.30  LA CLIMATOLOGIA APPLICATA ALLA PROGETTAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE E DEI SERVIZI URBANI

CRISTINA LAVECCHIA Direttore Operativo, Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo – ALESSANDRO DE CARLI Ordine degli Ingegneri di Milano

11.00 IL DESIGN DEI SERVIZI URBANI A PROVA DI CLIMA

ALESSANDRO DESERTI Direttore Dipartimento di Design, Politecnico di Milano
FRANCESCA RIZZO delegata alle attività di Ricerca del Dipartimento di Design, Politecnico di Milano

11.30  TESTIMONIANZE ED ESPERIENZE

MARIO ABBADESSA Senior Managing Director & Country Head, Hines Italy
LUIGI BORRÉ Presidente, Euromilano
ACHILLE COLOMBO CLERICI Presidente Assoedilizia
BEATRICE GUSTINETTI Smart Cities & Carbon Free Manager, ENGIE Italia
ANDREA LANUZZA Direttore generale gestione, Gruppo CAP
CARLO PAPA Direttore, Fondazione Enel
LUCA RIGONI Presidente e Amministratore Delegato, A2A Calore & Servizi

12.45 CONCLUSIONI

EDOARDO CROCI coordinatore Osservatorio Smart City, GREEN – Università Bocconi
GIUSEPPE FRANCO FERRARI coordinatore Osservatorio Smart City, Dipartimento di Studi Giuridici Angelo Sraffa, Università Bocconi