Archive for the ‘Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia’ category

Federlombarda edilizia – Le città lombarde in sinergia con Milano e Regione, per un unico polo attrattivo e competitivo a livello globale. Progetto

aprile 17, 2019

 

A Milano l’ Assemblea generale della Federazione Regionale Lombarda della Proprietà Edilizia-Federlombarda Edilizia

COLOMBO CLERICI: SINERGIA TRA CAPOLUOGO, PROVINCE E REGIONE
PER UN FUTURO DI ATTRATTIVITA’ E DI COMPETITIVITA’ INTERNAZIONALE

Si è svolta a Milano nella sede di Assoedilizia l’annuale Assemblea della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia-Federlombarda Edilizia.  Ai lavori, coordinati dal presidente avv. Achille Colombo Clerici, hanno partecipato i responsabili delle associazioni della proprietà edilizia lombarde.

A conclusione dei lavori, è stato redatto un documento programmatico che, in un momento economico e storico particolarmente delicato e complesso della storia italiana, alla luce anche del rapporto con l’Unione Europea, impegna tutte le organizzazioni territoriali lombarde della Proprietà Edilizia ad uno sforzo operativo congiunto per promuovere, nell’ interesse della categoria rappresentata nonché dell’intero Paese, il progresso dei rispettivi territori e lo sviluppo delle economie locali, nel quadro dell’economia generale italiana.  Si tratta, in sintesi, di partire dalla messa a fuoco e dalla analisi delle realtà (culturali, ambientali, socio-economiche) dei rispettivi territori per farle confluire nell’ambito di un progetto di collaborazione sinergica con la città e la realtà socio-economica di Milano e della Regione Lombardia.

Si ritiene infatti che i fattori che hanno consentito al capoluogo lombardo di raggiungere invidiabili livelli di sviluppo possano coinvolgere, in tutto o in parte, anche i territori e le economie delle città lombarde. “Milano – ha concluso Colombo Clerici – deve assolvere al compito di traghettare le città lombarde in un  futuro di attrattività e di competitività internazionale, giovandosi della sfera di influenza di cui gode, come città inserita nel circuito economico-finanziario globale.”

 

Annunci

Federazione Lombarda della Proprietà Federlombarda Edilizia – Associazione Bresciana della Proprietà Edilizia – Convegno a Brescia Aprile 2019

aprile 15, 2019

FEDERLOMBARDA
EDILIZIA

 

Convegno dell’Associazione Provinciale Bresciana della Proprietà Edilizia

L’IMMOBILIARE E I SUOI RUOLI: ECONOMICO, SOCIALE, CULTURALE

Oltre l’associazione: un club che offra ai propri iscritti una serie di servizi collaterali e, insieme, collabori con le realtà istituzionali, imprenditoriali, culturali per rispondere meglio alle domande del territorio.

E’ l’obiettivo che Ivo Amendolagine, presidente dell’Associazione Provinciale Bresciana della Proprietà Edilizia, una delle più strutturate ed attive associazioni di proprietari immobiliari d’Italia aderente a Federlombarda e alla Confederazione Nazionale, ha annunciato al convegno svoltosi a Brescia nella sede del Collegio Costruttori. Proprietari e costruttori in collaborazione, anche questo un chiaro messaggio.

Nel saluto introduttivo, Amendolagine, ringraziato il presidente della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia Achille Colombo Clerici, ha aggiunto: “Questa iniziativa della Associazione di Brescia è volta a promuovere un rilancio della attività e della presenza sul territorio attraverso approfondimenti tematici in tutte le materie che attengono alla gestione sul piano culturale sociale ed economico della proprietà immobiliare. Avviene in un momento particolare in quanto nel 2018 è ricorso il centesimo anniversario della firma del primo accordo provinciale sulle locazioni sottoscritto con tutte le altre rappresentanze di categoria.” Amendolagine ha poi ricordato il rinnovo dell’accordo territoriale previsto dalla legge 431/98 e dal nuovo Decreto Ministeriale del 2017, sottoscritto dopo una trattativa collegiale complessa a cui l’Associazione ha contribuito con proposte di soluzione moderne e innovative. Concludendo: “Il decreto ministeriale offre alle Associazioni dei proprietari un nuovo ruolo nella contrattazione e nella gestione del mercato locatizio. Un onore ma anche un onere che comporta un lavoro imprevisto con la necessità di una forte collaborazione con la Federazione che ringrazio per il suo ruolo futuro di coordinamento. “

Il saluto delle istituzioni è stato portato dal vice presidente della commissione consiliare Urbanistica del Comune di Brescia Massimo Tacconi. Mentre il vicepresidente di Federlombarda Gianfranco Del Monte ha portato il saluto della. Associazione Provinciale di Lodi.

Colombo Clerici ha espresso il vivo apprezzamento per l’attivismo dell’Associazione bresciana e del suo presidente, ed ha ricordato il ruolo fondamentale dell’economia immobiliare in un Paese moderno: “Ruolo – ha ricordato – riconosciuto per la prima volta anche dagli economisti a Cernobbio nel Forum Ambrosetti, contraddicendo finalmente una dottrina che voleva l’economia immobiliare variabile indipendente del sistema economico. Ma tale ruolo è anche culturale in quanto le città, costituite da edifici abitati da persone, decidono la qualità di vita dei cittadini e recano negli edifici l’impronta della cultura della popolazione; e sociale in quanto la locazione consente la mobilità sempre più necessaria in un’epoca nella quale bisogna spostarsi là dove le esigenze di lavoro, di formazione culturale, di socializzazione lo richiedono.
Non solo, ma la locazione privata è anche un mezzo di finanziamento indiretto della attività produttiva.”

“Oggi – ha aggiunto – con la cosiddetta rigenerazione urbana (abbattere e ricostruire con criteri moderni senza occupare altro suolo) si offrono grandi opportunità per il rilancio della nostra economia. Riqualificazione urbana – attraverso un processo di sistema che coinvolga milioni di famiglie risparmiatrici – e crescita economica vanno di pari passo. Nelle banche giacciono 1.200 miliardi che i risparmiatori italiani non sanno come impiegare: una politica che adotti misure acconce (ricordiamo la ‘legge Tupini’, esenzione venticinquennale dalle imposte per chi costruiva abitazioni in locazione) sarebbe il volano per la ripresa dell’immobiliare e del Paese.”

E’ toccato a Cesare Rosselli, segretario generale di Assoedilizia e responsabile del Coordinamento legali di Confedilizia, illustrare le novità legislative, il decreto del 16 gennaio 2017 e la legge di bilancio 2019: la quale, ha detto, conferma luci ed ombre. Tra i provvedimenti di maggior rilievo, la cedolare secca sulle locazioni commerciali, la proroga delle detrazioni fiscali per interventi sugli immobili e detrazioni per l’acquisto di mobili, la sterilizzazione degli aumenti delle aliquote iva, l’estensione del regime forfetario con una imposta sostitutiva unica del 15%, il raddoppio della deducibilità Imu degli immobili strumentali, l’esclusione dall’Isee degli immobili inagibili.

A Brescia l’accordo tra associazioni sul decreto ministeriale ha introdotto elementi di flessibilità che lo rendono più funzionale (ad esempio, la possibilità di contratti brevi inferiori a 30 giorni). Inoltre il decreto prevede accordi integrativi tra grandi proprietà (più di 100 unità) e sindacati degli inquilini.

Sul tema si sono susseguiti gli interventi: L’accordo di Brescia del 6 giugno del 2018 (Sergio Di Gangi); Come è stato costruito e come viene applicato (Leonardo Pappalardo); La cedolare secca nei contratti di locazione (Lara Parzani).

A conclusione dei lavori, l’elenco delle convenzioni, sottoscritte o proposte nell’ottica dell’Associazione-Club: il Collegio dei Costruttori; Bitlend srl, amministratori di condominio (Marco Bordon); l’Università (Massimo Gagliardi); MBA-Mutua sanitaria italiana (Andrea Scevarolli); A2A, contatori d’acqua divisionali; Associazione condomini (Ascritto, vicepresidente Acap); La logistica (Sandro Innocenti); Il recupero urbano (Daria Dallamano).

Foto:
da sin. Massimo Tacconi, Cesare Rosselli, Achille Colombo Clerici, Ivo Amendolagine

 

Mario D’Angelo – Morte, Cordoglio della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia Federlombarda Edilizia

settembre 3, 2018

E’ scomparso  il Commendatore Mario D’Angelo, già Vice Presidente della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia e storico Presidente dell’attivissima Associazione di Lodi.

Il Consiglio Direttivo di Federlombarda Edilizia, con il suo Presidente Achille Colombo Clerici, i Vicepresidenti, i Presidenti di diritto delle Associazioni lombarde, i Membri eletti, il Segretario Generale, partecipano con profondo cordoglio al lutto della famiglia e della Associazione della Proprietà Edilizia di Lodi, rappresentata dal presidente avv. Gianfranco Del Monte.

Mario D’Angelo lascia in Federlombarda un vuoto profondo e un grande rimpianto. Il destino ha voluto che la sua scomparsa avvenisse nello stesso mese, agosto, nel quale nel 1945 venne costituita l’Associazione lodigiana.

A lui va la profonda gratitudine dell’intera categoria dei risparmiatori immobiliari per l’incessante impegno, durato lunghi decenni, a tutela dei valori, morali, economici, civili legati alla proprietà della casa  ed in difesa delle ragioni etiche, politiche e di diritto che vi sono sottese. Sul piano umano, figure come la sua, che hanno saputo comunicare e trasfondere sempre, anche nei momenti più difficili, entusiasmo, speranza, fiducia nel futuro a chi avevano vicino, sono preziose per chi rimane:  i familiari, gli amici, la societ tutta.

Milano, Lodi 14 agosto 2018

Mario D’Angelo – Morte, Cordoglio della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia Federlombarda Edilizia

agosto 14, 2018

E’ scomparso  il Commendatore Mario D’Angelo, già Vice Presidente della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia e storico Presidente dell’attivissima Associazione di Lodi.

Il Consiglio Direttivo di Federlombarda Edilizia, con il suo Presidente Achille Colombo Clerici, i Vicepresidenti, i Presidenti di diritto delle Associazioni lombarde, i Membri eletti, il Segretario Generale, partecipano con profondo cordoglio al lutto della famiglia e della Associazione della Proprietà Edilizia di Lodi, rappresentata dal presidente avv. Gianfranco Del Monte.

Mario D’Angelo lascia in Federlombarda un vuoto profondo e un grande rimpianto. Il destino ha voluto che la sua scomparsa avvenisse nello stesso mese, agosto, nel quale nel 1945 venne costituita l’Associazione lodigiana.

A lui va la profonda gratitudine dell’intera categoria dei risparmiatori immobiliari per l’incessante impegno, durato lunghi decenni, a tutela dei valori, morali, economici, civili legati alla proprietà della casa  ed in difesa delle ragioni etiche, politiche e di diritto che vi sono sottese. Sul piano umano, figure come la sua, che hanno saputo comunicare e trasfondere sempre, anche nei momenti più difficili, entusiasmo, speranza, fiducia nel futuro a chi avevano vicino, sono preziose per chi rimane:  i familiari, gli amici, la societ tutta.

Milano, Lodi 14 agosto 2018

Master Polis Maker Politecnico, Convegno: Locazioni Brevi – Airbnb – B&B, Condhotel e Albergo diffuso – Como – Giugno 2018 – Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia informa

luglio 2, 2018

FEDERLOMBARDA
Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia

informa

 

Convegno organizzato dal Master Polis Maker in collaborazione con il Comune di Como

E’ POSSIBILE CONCILIARE NUOVA RICETTIVITA’ TURISTICA E TRADIZIONI DEL TERRITORIO

“Il turismo è una risorsa per il territorio, compresa la proprietà immobiliare privata. Spetta ai pubblici decisori incentivare e coordinare le forme di turismo ed ai privati offrire ospitalità di buon livello ed a costi contenuti. Certo, vanno rispettate caratteristiche peculiari come quelle presenti nella Città Murata, ma non mancano sul territorio aree – per citare, Muggiò, piazza Martinelli – dove si possono sviluppare quelle forme di ricettività turistica definite “affitti brevi” in pieno sviluppo; le quali costituiscono, tra l’altro, una boccata di ossigeno per una proprietà immobiliare che sta emergendo ora da una lunghissima crisi durata dieci anni”.

Così Claudio Bocchietti, Presidente Associazione Proprietà Edilizia di Como, intervenendo al convegno “Le nuove forme di ricettività turistica: opportunità e implicazioni per la sostenibilità e la qualità del vivere Como e il suo lago” organizzato all’interno del Master Polis Maker in collaborazione con il Comune di Como – Assessorato al Turismo.

“Questa giornata di studio – ha detto il Prof. Angelo Caruso di Spaccaforno, Direttore del Polis Maker Lab, Polo territoriale di Como – Politecnico di Milano, si è proposta di indagare con l’approccio olistico tipico del Polis Maker il fenomeno delle nuove forme di ricettività turistica (Locazioni Brevi – Airbnb – B&B, Condhotel e Albergo diffuso). Approfondendo con riferimento alla realtà comasca le implicazioni nei suoi molteplici aspetti e settori coinvolti, con l’ambizione di gettare le basi per una proposta di gestione strategica del fenomeno dal punto di vista territoriale. Oltre a sviluppare una visione interdisciplinare, il convegno, partendo dai risultati di un workshop sviluppato dagli allievi del Master, si è proposto di avviare un dibattito sul tema mettendo a confronto i differenti e numerosi portatori di interesse.”

Le ricerche e le analisi, arricchite dal contributo di esperti stranieri, costituiscono senza dubbio una preziosa miniera di informazioni utile per la politica turistica dell’amministrazione locale. In estrema sintesi, Como, città di confine, e il suo lago, ai vertici delle attrattività nazionali ed europee, possono trarre dal turismo ulteriore impulso per lo sviluppo anche se, data la fiorente economia, non sono certo da considerare turistico-dipendenti, e perciò stesso in grado di attuare una ragionata programmazione.

Un’idea del lavoro svolto viene offerta dal programma.

Saluti istituzionali e apertura del convegno Dott.ssa Simona Rossotti, Assessore al Turismo – Comune di Como. Introduzione Prof. Angelo Caruso di Spaccaforno, Direttore del Polis Maker Lab – Polo territoriale di Como – Politecnico di Milano.

Presentazione dei risultati del workshop nelle varie aree disciplinari del Master Allievi del Master Polis Maker coordinati dai Proff. Maura Cetti Serbelloni Coordinatrice didattica Master Polis Maker, Gabriella Gilli Responsabile Unità di ricerca Psicologia dell’Arte – Università Cattolica del Sacro Cuore, Emanuele Rizzardi BAICR Cultura della Relazione, Elisabetta Cicigoi Docente e Responsabile dell’area Diritto del Master Polis Maker, Benedetto Antonini Vice Direttore Master Polis Maker, Membro del Comitato di Europa Nostra, Angelo Caruso di Spaccaforno Direttore del Master Polis Maker

E’ seguita, nel pomeriggio, una tavola rotonda moderata dal Prof. Lucio Fumagalli, Presidente BAICR Cultura della Relazione. Sono intervenuti, secondo il panel: Prof.ssa Marina Botta KTH Royal Institute of Technology Stoccolma, Prof. Santiago Caprio PhD Vice Direttore Master Polis Maker e Direttore Nazionale dei beni immobili e delle infrastrutture del Ministero della Difesa della Repubblica Argentina, Prof. Angelo Caruso di Spaccaforno, Avv. Elisabetta Cicigoi, Membro dell’International Law and Practice Section del New York State Bar Association, Avv. Claudio Bocchietti Presidente Associazione Proprietà Edilizia di Como, Dott.ssa Paola Lunghini Direttore Responsabile di Economia Immobiliare, Arch. Uberto Visconti di Massino PhD Senior Advisor Capital Markets – Knight Frank, Dott.ssa Anna Veronelli PhD Presidente del Consiglio Comunale – Comune di Como, Prof. Antoine Wasserfallen PhD EPFL, EurUni.edu, Head of Constructions Bagnes-Verbier. Conclusioni Dott.ssa Anna Veronelli, Presidente del Consiglio comunale – Comune di Como.

Foto:
Gli esponenti della Proprietà Edilizia Lombarda a Milano in Assoedilizia

 

 

 

Matteo De Stasio, la scomparsa – Cordoglio di Assoedilizia e della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia

maggio 19, 2017

Il Presidente di Assoedilizia e della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia Achille Colombo Clerici, i membri del Consiglio Direttivo della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia, profondamente commossi, partecipano al lutto per la scomparsa dell’Avv. Matteo De Stasio, da lunghi anni membro della Federazione, ricordandone l’elevata figura morale, umana e professionale.

Sono vicini alla famiglia in questo momento di dolore.

Seminario Coram Nord-Ovest – Como 19.5.2017

maggio 12, 2017

SEMINARIO CORAM NORD-OVEST – COMO 19.05.2017